Nina Moric è la madrina di CasaPound, inaugurata nuova sede nel Lazio

Nina Moric è ufficialmente la madrina di CasaPound. E’ risaputo che ormai, dal marzo del 2017, la modella croata ha cominciato a dedicarsi alla politica. La croata ha da subito simpatizzato per il partito di estrema destra con il quale, svolge attivamente, e spesso, numerose campagne. Una delle più chiaccherate dei social ha partecipato ad un evento particolarmente importante che si è svolto a Frosinone, esattamente in via Angeloni. Si tratta dell’inaugurazione di una nuova sede del partito di estrema destra CasaPound al quale, non poteva

Continua a leggere

Pirozzi non lascia. Bertolaso si sfila. Per il centrodestra il Lazio resta un rebus

Fatta la pace sulla partita per il Pirellone, con il sì di Berlusconi al candidato leghista Attilio Fontana, e archiviata con un po’ di fatica la polemica sull’obbligatorietà dei vaccini(dopo Forza Italia, anche Fdi aveva attaccato la proposta di Salvini di abolirla), la corsa – sondaggi alla mano, sempre spedita – del centrodestra verso l’election day del 4 marzo inciampa nella scelta del candidato alla guida del Lazio, dove si svolgerà la sfida regionale più incerta del 2018. Vecchie ruggini tra ex An A scompaginare le carte, prima ancora

Continua a leggere

IUS SOLI, 80 PER CENTO FIRME ITALIANE ONLINE CONTRO LEGGE

Sette mesi fa Michela Monferrini lanciò una petizione in appoggio allo Ius Soli su change.org. Un “appello al Parlamento” per dare la cittadinanza ai figli degli immigrati. Tra i firmatari una serie di intellettuali d’alto bordo come Dacia Maraini e Roberto Saviano: “Siamo un gruppo di scrittori, registi, docenti universitari, attori e autori teatrali, musicisti, traduttori, professionisti della creatività e dell’editoria. Siamo italiani e italiane. E siamo feriti dall’atteggiamento di chi in questi giorni vuole negare ai figli di migranti

Continua a leggere

Gaeta in lutto: scomparso il Senatore Erasmo Magliozzi

GAETA – “Un politico se vuole servire compiutamente il suo territorio, la sua comunità, non deve, non può avere un difetto: l’orologio. Se poi ha dalla sua parte la necessaria formazione culturale saprà affrontare al meglio e dare risposte alle problematiche di tutti i giorni dei cittadini, gli unici giudici insindacabili”. Il mondo politico provinciale e del sud-pontino e, di Gaeta in particolare, è in lutto per la scomparsa del Senatore Erasmo Magliozzi, scomparso oggi presso l’ospedale “Dono Svizzero” di Formia

Continua a leggere

«Signor Hitler, mi spiega il programma del suo partito?»

«Adolfo Hitler il “fascista”» è il titolo di un servizio speciale di Giulio De Benedetti pubblicato il 28 marzo 1923 sulla Gazzetta del Popolo, contenente un raro colloquio col Führer. Ne riproponiamo un ampio stralcio «Si dice che intervistare il «fascista» Adolfo Hitler non sia cosa facile. Così almeno mi hanno informato a Monaco alcuni colleghi tedeschi. Non certo perché egli sia per temperamento un taciturno, ma perché i suoi compagni di fede non desiderano troppo che i giornalisti lo

Continua a leggere

Aprilia, Storace interroga la Regione sulla discarica di Casalazzara

Due pesi e due misure nel trattare le richieste che pervengono in regione per realizzare nuove discariche. A sostenerlo, attraverso una interrogazione a risposta scritta, il vicepresidente del Consiglio Regionale del Lazio Francesco Storace, che accusa la Regione lazio di utilizzare sul tema diversi metri di giudizio. Un riferimento chiaro alla bocciatura della proposta della Paguro, che voleva realizzare una discarica controllata a La Gogna e al recente progetto presentato dalla Ecosicura srl per aprire un sito simile a Casalazzara. “Se

Continua a leggere

Galeotta la frase sul Duce: minisindaco Pd sotto assedio

Una bufera mussoliniana che cala su un “sinistro”. Possibile? Sì, se il soggetto in questione si limita ad esprimere, tra mille distinguo, anche una sola oggettiva nota di merito per opere pubbliche e sociali del Ventennio. «In Italia nessuno ha fatto più di quello che ha fatto Mussolini in 20 anni», è la frase scritta su Facebook dal presidente della Circoscrizione 1 di Firenze, Maurizio Sguanci, che è un esponente del Pd. Inutile dire che il “minisindaco” fiorentino abbia articolato

Continua a leggere

Barsanti (CasaPound): “Su Ztl e lavori pubblici accertate le marchette elettorali del Pd”

“Soldi pubblici spesi per la propria campagna elettorale, promesse mai realizzate, annunci truffa: è così che il Partito democratico ha preso in giro una città. E i nodi vengono al pettine”. Commenta così il consigliere comunale Fabio Barsanti (CasaPound). L’ordine del giorno del Consiglio comunale del 16 gennaio presentava, oltre alla discussione straordinaria su Cosap e moratoria per i pubblici esercizi, anche la proposta di raccomandazioni e la risposta a interrogazioni presentate dai consiglieri comunali. Il consigliere Fabio Barsanti (CasaPound) ha raccomandato alla

Continua a leggere

Sondaggi ufficiosi danno CasaPound a Riva del Garda al 14%

Sondaggio shock a Riva del Garda: CasaPound potrebbe arrivare al 14%. A dirlo dati ufficiosi che stanno circolando in queste ultime ore e che i vertici di CasaPound stanno studiando con attenzione dato che la zona di Riva del Garda non si caratterizza per particolari problemi sociali. I dati riporterebbero il Partito Democratico vincente nella zona dell’Alto Lago di Garda con un 37%, seguito dal MoVimento 5 Stelle al 16% e da CasaPound che, a sorpresa, si potrebbe collocare come

Continua a leggere

CasaPound attacca l’Amministrazione comunale di Fabriano

FABRIANO – «Nessun ricordo delle vittime dell’11 gennaio 1944», CasaPound accusa il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli. Nuova polemica in atto in città promossa dal responsabile regionale della forza di estrema destra, Andrea Lamona. «I 64 cittadini fabrianesi vittime innocenti dei raid alleati dell’11 gennaio 1944 non meritano l’oblio», attacca il responsabile regionale di CasaPound, all’indomani della mancata commemorazione delle vittime da parte del Primo cittadino di Fabriano.     «L’11 gennaio del 1944 – spiega nella nota Lamona – la città di Fabriano e il suo centro

Continua a leggere
1 2 3 4 10.260