atuttadestra.net

“L’Ue difenderà i diritti degli immigrati africani in Italia” (Juncker)

(askanews) – Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha assicurato a Bruxelles che l’Esecutivo Ue sarà attento alla tutela dei diritti degli africani che si trovano sul territorio italiano, dopo la formazione del nuovo governo con la partecipazione di forze, come la Lega, che hanno annunciato in campagna elettorale l’intenzione di espellere più di 500.000 immigrati economici. Juncker ha parlato rispondendo a una domanda durante un breve punto stampa in occasione del nono meeting fra la Commissione europea e

Continua a leggere

Parigi all’attacco: «Roma rispetti i patti o l’eurozona è a rischio»

PARIGI– Le tappe di avvicinamento verso la formazione del governo in Italia fanno reagire il governo francese, che proprio sulla sponda con l’Italia aveva fondato — fino alle elezioni del 4 marzo — le speranze di vincere le riluttanze tedesche e rilanciare l’Europa. Il ministro dell’Economia Bruno Le Maire ha parlato ieri di «minacce» alla stabilità della zona euro, se l’Italia non terrà fede ai suo impegni. Le Maire, già protagonista del delicato dossier bilaterale STX-Fincantieri, ha detto che «se

Continua a leggere

“Difficile rassicurare la Ue con proposte stravaganti” (Gentiloni)

(askanews) – Al vertice europeo di Sofia “cercherò di rassicurare. Rassicurare però quando sento troppe proposte velleitarie e stragavanti rischia di essere difficile perchè la strada di questi anni può essere abbandonata molto rapidamente e fuori dalla strada non c’è il paradiso c’è il burrone”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni al Tg1. “L’Italia – ha aggiunto – è uscita da una crisi difficilissima, il quadro economico generale è incoraggiante, nei primi tre mesi abbiamo avuto la stessa crescita

Continua a leggere

Juncker: “Italia importantissima per la Ue”

“L’Italia è della massima importanza per l’Ue. L’Unione Europea non sarebbe completa, senza la nazione e il popolo italiano”. Lo dice il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker, a Bruxelles, rispondendo ad una domanda sull’Italia a fianco del segretario generale dell’Onu Antonio Guterres. “Li conosco molto bene – continua Juncker – perché nel mio villaggio sono cresciuto con gli italiani: giocavamo a calcio e potete immaginare il risultato, come quelli ufficiali (quelli delle rispettive Nazionali, ndr). Amo questo Paese, amo

Continua a leggere

Xylella, l’Italia finisce davanti a Corte Ue

L’Italia domani dovrebbe essere deferita alla Corte di Giustizia dell’Ue nell’ambito della procedura di infrazione aperta in relazione alle misure necessarie per combattere la diffusione della Xylella Fastidiosa, un batterio che attacca gli olivi (e altre piante come la vite). La Commissione dovrebbe annunciare la decisione domani, nell’ambito del pacchetto infrazioni, che dovrebbe prevedere in tutto quattro deferimenti in Corte per il nostro Paese: uno per l’inquinamento da Pm10, uno per la Xylella, un altro per la mancata trasmissione del programma nazionale per

Continua a leggere

ITALIA, SETTE PECCATI CAPITALI

Costruire strade in Italia costa mediamente il 45% in più rispetto a quanto costa in Francia, in Germania, in Inghilterra. I prezzi dei medicinali ( Identici per marca e composizione ) venduti in Italia sono più cari dal 30% al 50% rispetto a quelli venduti in Spagna, in Francia o in Germania. Su 120 miliardi di euro, che è la cifra stimata della corruzione nei 28 Paesi dell’Europa, l’Italia, da sola, ha una corruzione stimata a 60 miliardi di Euro e raggiunge così il 50%

Continua a leggere

CasaPound: “Reggio Calabria schiava dell’UE e di Falcomatà. Immigrati in pianta stabile al porto”

 “Una città senza più speranze, tipico specchio del modello della sostituzione avviato a livello globale. Mentre giovani e meno giovani reggini partono disperati alla ricerca del lavoro, invece di sviluppare l’occupazione, anche e soprattutto tramite il turismo, Falcomatà ed il Prefetto pensano bene di arricchire le casse comunali con gli immigrati. Una vergogna senza fine in una terra spopolata”.Queste le dure parole di Roberta Riso, portavoce di CasaPound Reggio Calabria. “Se il primo aprile 2016 – prosegue Riso – Falcomatà

Continua a leggere

Salvini dice che il bilancio della Ue è folle

(askanews) – “Mentre in Italia si litiga e si aprono e si chiudono i ‘forni’, la Commissione Europea propone un bilancio che toglie 2 miliardi di euro agli agricoltori italiani nei prossimi sette anni, e altri 2 miliardi ai Comuni italiani, per finanziare con 10 miliardi in più le politiche a favore dell’immmigrazione. Qualcuno vuole che nasca l’ennesimo governo servo di Bruxelles, io voglio guidare un governo che cominci a dire no alle eurofollie e metta al primo posto l’interesse

Continua a leggere

Ue: “Crescita Italia a rischio per incertezza politica”

L’Ue conferma le stime di crescita per l’Italia, ma vede un rallentamento alle porte. Dopo “l’accelerazione” della crescita nel 2017 – scrive la Commissione Ue nelle stime economiche di primavera – l’economia italiana “continuerà a crescere allo stesso passo dell’1,5% quest’anno” ma – aggiunge – con i “venti di coda in calo e l’output gap che si chiude, la crescita del pil verrà moderata a 1,2% nel 2019“. Inoltre, secondo la Commissione Ue, l’”incertezza politica”, se prolungata ulteriormente, rischia di mettere a

Continua a leggere

Lavoro, Eurostat: in un anno 3.497 morti nell’Unione europea

(askanews) – “How safe are you at work?” è il titolo del dossier dell’Eurostat sugli incidenti mortali nell’Unione europea. Nel 2015, si legge, gli incidenti fatali sul lavoro sono stati 3.497. L’Italia si trova a metà strada rispetto agli altri stati membri superando comunque la media Ue: oltre 3 morti ogni 100mila lavoratori contro la media Ue di 2,4 decessi su 100mila. Nella desolante classifica, il tasso stabilizzato di infortuni mortali è più basso in Norvegia (0,8 su 100mila lavoratori),

Continua a leggere
1 2 3 202