atuttadestra.net

“I bulli vanno bocciati”

“Minacce, offese, violenze verso i docenti sono inaccetabili. Serve una linea rigorosa responsabile di attuazione delle sanzioni che sono già previste dal regolamento. Di fronte a fatti come quelli avvenuti a Lucca, a Velletri e anche oggi chi compie quegli atti va sospeso. Il Consiglio deve valutare” e nei casi più gravi lo studente ”deve essere sanzionato fino a non essere ammesso agli scrutini finali. Il tema è che le regole ci sono e vanno applicate”. Così la ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli intervenuta a

Continua a leggere

Super ponte e sciopero prof, niente scuola per 10 giorni?

Tra favolosi super ponti di Primavera e sciopero dei prof, gli studenti potrebbero restare a casa anche per 10 giorni. Fatto salvo che ogni istituto deve garantire circa 200 giorni di lezione, in virtù dell’autonomia di cui godono, le scuole hanno la facoltà di adattare il calendario scolastico. Con il 25 aprile, Festa della Liberazione, che quest’anno arriva di martedì, la Festa dei Lavoratori che cade di martedì e lo sciopero indetto dalla scuola per il 2 e 3 maggio qualche studente potrebbe fare davvero

Continua a leggere

Lotta Studentesca: Una scuola migliore per un’Italia migliore.

Anche i ragazzi di Lotta Studentesca si sono accorpati al corteo di protesta dell’altro giorno a Salerno contro il degrado strutturale dei vari istituti della Provincia . Il tema delle carenze degli edifici scolastici tiene banco da diversi decenni, ma nei tempi ultimi ha assunto connotazioni ancora  più gravi, visto e considerato il totale disimpegno degli enti competenti (Province e Comuni), ormai ridotti ad inutili ectoplasmi istituzionali, strozzati dai vincoli europei,  scarsamente supportati da uno Stato che non trasferisce più

Continua a leggere

Rimini, 100 giorni: all’ITTS studenti diffondono dichiarazione di guerra del Duce

Urla, petardi e fumogeni. Baldoria anche all’istituto tecnico tecnologico statale ‘O. Belluzzi – L. Da Vinci’ in occasione degli attesissimi 100 giorni, la giornata di goliardia degli studenti di quinta superiore delle varie scuole superiori del territorio che si tiene prima dell’esame di maturità. Qui i ragazzi, prima del suono della campanella, hanno scoppiato petardi e iniziato a fare baldoria, tanto che, così come successo al liceo scientifico Albert Einstein, sono dovuti intervenire i Carabinieri. Per evitare che lo schiamazzo potesse trasformarsi in

Continua a leggere

Prof legata e presa a calci in classe

Una professoressa, con difficoltà motorie, è stata legata alla sedia della cattedra e presa a calci da alcuni alunnidurante una lezione. Lo riporta l’edizione di Alessandria de ‘La Stampa’ spiegando che l’episodio, avvenuto in un istituto superiore di Alessandria, è accaduto più di un mese fa e la docente non ha sporto denuncia. Alcuni dei ragazzi, che non partecipavano riprendevano con i cellulari e il video, poi postato su Instagram, ha girato per gli smartphone di parecchi ragazzini. E’ stato uno degli studenti, maggiorenne,

Continua a leggere

Mattarella: la scuola combatte diseguaglianze e ingiustizie

(askanews) – “La scuola è lo strumento più importante per combattere le diseguaglianze perché è la cultura che consente di rimuovere l’ingessatura sociale, quella per cui per tanto tempo, nel passato, le nuove generazioni facevano sempre il lavoro delle precedenti; e c’erano talenti di grandi qualità che restavano inespressi perché non potevano accedere alla cultura, allo studio, alla preparazione. La scuola è l’elemento più dirompente contro l’ingiustizia sociale e l’immobilità. E la mobilità sociale è un obiettivo presente nella nostra

Continua a leggere

Movimento Sociale Sardo: “Sarebbe più giusto intitolare l’ex scuola Maria Rocca alle vittime dell’alluvione di Olbia”.

L’idea che l’ex scuola Maria Rocca di Olbia sia intitolata alla madre dell’Emiro del Qatar, dopo essere stata ricostruita in seguito alla distruzione causata dall’alluvione, ci rende tristi e ci fa sperare che, per assurdo, la signora non accetti. Se rifiutasse sarebbe veramente l’apoteosi del ridicolo, ma anziché a “Sheikha Mozah bint Nasser al-Missned”, noi preferiremmo che la scuola fosse intitolata alle vittime dell’alluvione, per rendere omaggio perpetuo alla loro memoria. Angela Sotgiu – Segretario Cittadino Olbia – Movimento Sociale

Continua a leggere

Scuola, c’è il contratto

E’ stato firmato all’Aran, dopo una lunga trattativa durata tutta la notte, il primo contratto nazionale di lavoro del nuovo comparto Istruzione e Ricerca. Lo comunicano i sindacati nazionali e le sigle di settore di Cgil, Cisl e Uil in una nota congiunta. “Un milione e duecentomila tra docenti, personale ata, ricercatori, tecnologi, tecnici, amministrativi hanno finalmente riconquistato uno strumento forte di tutela delle proprie condizioni di lavoro, dopo anni di blocco delle retribuzioni e di riduzione degli spazi di partecipazione e di

Continua a leggere

“Né stranieri né poveri”, licei nella bufera

Gravi, classiste, assolutamente non tollerabili. Così la ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli bolla le frasi di alcune istituzioni scolastiche contenute nei Rapporto di autovalutazione (Rav) e riportate dalla stampa. A finire nella bufera sono, tra l’altro, le dichiarazioni in cui le scuole descrivono come un vantaggio l’assenza di studenti immigrati o con condizioni economiche non elevate. “La scuola di cui abbiamo bisogno”, sottolinea Fedeli, è “inclusiva” e “accogliente”, una scuola “dove nessuno si senta escluso e dove tutte le ragazze e tutti i

Continua a leggere

Maturità 2018, greco al classico e matematica allo scientifico

Greco per il Liceo Classico e Matematica per il Liceo Scientifico. Sono alcune delle materie scelte dal ministero dell’Istruzione per la seconda prova scritta della Maturità 2018. E ancora. Scienze umane per il Liceo delle Scienze umane, Economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici, Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera degli Istituti professionali. Il post di annuncio delle materie segna anche il ritorno di #NoPanic, l’iniziativa social del Miur lanciata lo scorso

Continua a leggere
1 2 3 99