atuttadestra.net

Autodemolitori: momenti di tensione in via dei Fori Imperiali, poi Campidoglio riceve delegazione

Momenti di tensione in via dei Fori Imperiali, durante la manifestazione degli Autodemolitori romani, in agitazione dopo che il Campidoglio ha deciso di ‘sfrattarli’ dalla città, senza però indicare dove dovrebbero spostare le loro attività. Ingente lo schieramento di forze dell’ordine messe in campo per fare fronte alla manifestazione, alla quale ha partecipato anche una nutrita delegazione di CasaPound, da giorni in piazza con gli ‘sfasciacarrozze’. Dopo che la situazione è rientrata, i manifestanti sono stati convocati in Campidoglio. Tra

Continua a leggere

ROMA TPL, LA PROTESTA DI CASAPOUND: “PROMESSE VANE, STIPENDI NON PAGATI, RAGGI SVEGLIA!”

“CasaPound è al fianco dei lavoratori di Roma Tpl, che rischiano di finire in mezzo a una strada”. Così in una nota CasaPound Italia Roma interviene in merito alla crisi del consorzio che nella capitale gestisce circa 100 linee di bus. I duemila dipendenti chiedono garanzie, visti i continui ritardi nel pagamento degli stipendi. La Capitale oggi è stata tappezzata di striscioni di CPI in cui si legge “Promesse vane, stipendi non pagati, Raggi sveglia! Solidarietà ai lavoratori Tpl”. “L’appalto

Continua a leggere

VERONA: PROFUGHI BLOCCANO AUTO, TRAFFICO DEVIATO PER NON PROVOCARLI

Strada bloccata dai cosiddetti profughi, questa mattina a Bovolone, Verona. La protesta messa in atto dai richiedenti asilo ospitati nel comune della Bassa ha impedito il passaggio delle auto. Una cinquantina di loro ha bloccato il traffico, costringendo gli agenti della polizia locale a deviare il traffico invece di sgomberare i delinquenti. Anche i carabinieri, invece di manganellare gli immigrati, si sono persi in una lunga trattativa in cerca di un accordo per far cessare la protesta. Alla fine i

Continua a leggere

La protesta degli estremisti di destra francesi al confine italiano

 (askanews) – Gli ultimi militanti del gruppo di estrema destra francese Generation Identitaire (GI), da ieri impegnati a bloccare i migranti in arrivo dall’Italia, hanno annunciato che lasceranno in giornata il passo alpino Colle della Scala, “punto strategico del passaggio dei clandestini”, situato a 1.762 metri di altezza e a sei chilometri dal confine italiano. “Il campo sta per essere smontato e tutti i militanti stanno scendendo dal Colle della Scala”, ha detto alla France presse Romain Espino, portavoce del

Continua a leggere

A SAN MARTINO IN RIPAROTTA MONTA LA PROTESTA; FN “BASTA ZINGARI”

RIMINI – Blitz questa notte con l’affissione di uno striscione dal messaggio imperioso da parte di Forza Nuova Rimini nell’area del sottopassaggio dell’uscita della Strada Statale 9 a San Martino in Riparotta, occupata ordinariamente da carovane di nomadi come denunciato nei giorni scorsi dai residenti della zona e dai militanti forzanovisti. “Cittadini disgustati dalla non curanza che il sindaco e le istituzioni hanno sempre avuto alle richieste di aiuto sul problema e che, puntualmente, si ritrovano le carovane davanti alle

Continua a leggere

Confedercontribuenti sulla protesta di alcuni professionisti del turismo

Il bando che oramai passerà  alla storia forse al pari del “guercio di Puglia” continua a seminare malcontenti e dissapori. Confedercontribuenti Turismo con la sua responsabile nazionale continua a farsi portavoce delle giuste osservazioni che testimoniano solo la mala gestio del bando a firma Capone-Emiliano. Dal sito ufficiale https://bandiregionaliturismo.viaggiareinpuglia.it/ si possono verificare tutte le puntate a partire da ottobre 2016 a spese dei pugliesi  poiché in corso di programmazione è stata richiesta variazione al bilancio regionale e dei professionisti e futuri professionisti

Continua a leggere

Pupazzo Macron impiccato in piazza

Preso a pugni, impiccato e poi dato alle fiamme. Un manichino con le fattezze del presidente francese Emmanuel Macron è stato al centro delle proteste ieri a Nantes, dove un gruppo di manifestanti incappucciati ha simbolicamente ‘condannato a morte’ il capo di Stato francese. Sul pupazzo, vestito con giacca, camicia e jeans scuri è stata attaccata la foto di Macron e il manichino, dopo essere stato preso a pugni dai manifestanti, è stato impiccato e bruciato. La messinscena dell’esecuzione ha provocato indignazione,

Continua a leggere

VASTO: FORZA NUOVA PROTESTA, ”COMUNE CHE VENDE BENI NON HA FUTURO”

VASTO – “Ancora una volta ci troviamo a dover fare i conti come cittadini di questa città con le scelte scellerate di un’amministrazione comunale che non ne porta a casa una giusta”. Lo si legge in una nota di Forza Nuova Vasto. “La decisione dell’amministrazione Menna di svendere alcuni degli immobili di proprietà del comune di Vasto ci trova al quanto contrari e perplessi. Il patrimonio comunale, continua la nota, non dovrebbe essere svenduto ma bensì riqualificato, infatti alcune di

Continua a leggere

Cairo: striscione di protesta di CasaPound contro la privatizzazione dell’ospedale

Forte protesta di CasaPound Italia contro la decisione dell’Amministrazione Regionale Ligure di privatizzare gli ospedali di Albenga, Bordighera e Cairo Montenotte. In nottata sono stati affissi striscioni recanti il testo “no alle privatizzazioni nella sanità” presso due degli ospedali interessati (Bordighera e Cairo) per protestare contro il provvedimento deliberato recentemente dalla giunta regionale. “L’idea di mettere sul mercato alcuni ospedali del ponente ligure, privatizzando di fatto parte del settore sanitario della regione, è sconcertante e ci trova fortemente contrari” afferma in

Continua a leggere

Studenti in marcia contro le armi negli Usa

(askanews) – Centinaia di migliaia di personein piazza negli Stati uniti per una manifestazione storica contro le armi, sulla scia dell’ultima strage commessa in una scuola della Florida lo scorso febbraio. Nella sola Washington sono attesi mezzo milione di persone. Sono oltre 800 le marce previste in diverse città degli Stati Uniti e del mondo, con i giovani in testa, sotto lo slogan “Mai più”. L’evento nazionale, denominato “March for Our Lives”, nasce come reazione al massacro del 14 febbraio

Continua a leggere
1 2 3 106