atuttadestra.net

Grasso deve versare 80 mila euro al Pd (lo dice il tribunale)

(askanews) – Pietro Grasso deve versare gli 80mila euro dovuti al Pd perché lo ha deciso il tribunale: lo scrive il tesoriere dei Dem, Francesco Bonifazi, su Twitter e su Facebook. “Avevo promesso che avremmo portato la vicenda in Tribunale, per rispetto a chi segue le regole. Oggi è arrivato il decreto ingiuntivo contro il presidente Grasso per gli 80mila euro che deve al Pd. Viva la giustizia”. Aggiunge il tesoriere Pd: “Siamo stati costretti a vincere l’azione giudiziaria e

Continua a leggere

“Il governo chiarisca sulla denuncia di Open Arms” (Pd)

(askanews) – “La denuncia del fondatore della Ong Activia Open Arms è gravissima: la Guardia Costiera libica avrebbe lasciato morire una donne ed un bambino di quattro anni che si rifiutavano di salire sulla motovedetta libica. Se questa denuncia rispondesse al vero si tratterebbe di un crimine di inaudita gravità che confermerebbe la correttezza della posizione dell’Ue: la Libia non può essere considerata un porto sicuro”. Lo ha affermato in una dichiarazione il nuovo responsabile welfare e terzo settore del

Continua a leggere

Martina invita Salvini a dimettersi (“per il bene del Paese”)

(askanews) – Il segretario del Pd, Maurizio Martina, continua a chiedere le dimissioni del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e spera in un “sussulto da parte della maggioranza di governo”. A margine della presentazione del volume di Flai Cgil “Agromafie e caporalato”, Martina ha parlando ancora della vicenda della nave Diciotti: “In questo paese la divisione dei poteri ha ancora un valore, non vorrei che Salvini ci portasse fuori dal’Occidente. La questione è seria, non va trattata come se fossimo all’ennesima

Continua a leggere

Ora il Pd tende la mano al Movimento 5 Stelle: “Sì al decreto Dignità”

Votare sì al Decreto Dignità per mettere i primi (?) mattoncini della convergenza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, incrinando così l’asse di governo tra i pentastellati e la Lega. È l’idea, più che concreta, del Pd, o meglio di una sua parte. Quella che fa capo ad Andrea Orlando e Michele Emiliano. La cosa, però, non sconfinfera Renzi e i suoi che si dicono contrari all’eventuale mossa del partito. E anche l’attuale segretario Maurizio Martina boccia l’idea e il Dl: “Non penso che il decreto dignità sia votabile per i contenuti annunciati. Non affronta

Continua a leggere

D’Alessandro a FdI: «Alcuni hanno scelto sindaci con la tessera del Pd al centrodestra»

Torna il sereno tra il sindaco Carlo Maria D’Alessandro e la Lega, anche se da Piazza De Gasperi assicurano che non ci sono mai state minacce di tempesta in questi mesi. A tranquillizzare gli animi del Carroccio ci ha pensato direttamente il primo cittadino che ha ribadito come «Il gruppo della Lega fa parte di un progetto di centrodestra iniziato con la mia candidatura sindaco, per me non ci sono stati cambiamenti in questi anni e sono in attesa delle

Continua a leggere

Quando non si conosce il senso della vergogna si diventa un sindaco del Pd. La medaglia al valor civile? Ai forzanovisti!

RIMINI – La attendevamo con ansia e finalmente, dopo aver smaltito, o quasi, la sbornia della Notte Rosa, è arrivata la gaia presa di posizione del mesto primo cittadino Andrea Gnassi sulle ultime iniziative per la sicurezza messe in campo da Forza Nuova e dal movimento politico polacco ONR. Con una miscela di frasi sconfusionate, il sindaco è riuscito a parlare di tutto fuorché della reale situazione riminese o di proposte per migliorare la città e la sua vivibilità, a

Continua a leggere

Marcello Veneziani: “Il prossimo segretario del Pd sarà negro”

“Lo psicodramma collettivo sulla fine della sinistra continua imperterrito da settimane, forse da mesi, sotto sotto da anni. C’è qualcosa di esagerato nel piangere e denunciare il collasso del Pd. Non successe la stessa cosa quando sparì il partito-paese, la Dc, dopo mezzo secolo ininterrotto di governo, di potere a ogni livello e di maggioranza”. Ma il disastro della sinistra, scrive Marcello Veneziani su il Tempo, ricorda la tragedia dei “barconi dei migranti che arrivano, i cartoni dei morenti – sindaci, ministri, governanti – che sloggiano. E le due

Continua a leggere

Ostia: “Belli Ciao”, provocazione di CasaPound contro il Pd

 “Pd: non ci mancherete, belli ciao”. È questo il testo del lungo striscione che CasaPound ha affisso nella notte al parco di Ostia Antica dove dopo 40 anni non si terrà più la Festa dell’Unità. “Il Pd – ha spiegato Carlotta Chiaraluce, coordinatrice di Cpi nel X Municipio – ha distrutto Ostia e merita di scomparire. Non possiamo che esultare che non trovino più volontari e finanziatori nel nostro territorio che ricordiamo hanno fatto commissariare per mafia per due anni,

Continua a leggere

GOVERNO; MUSSOLINI (FI): ITALIANI HANNO CANCELLATO CHI LI HA ABBANDONATI

“Oltre 5 milioni di italiani in povertà assoluta nel 2017, soprattutto al Sud, una crescita lenta a fronte di un debito pubblico altissimo. Questo è il lascito degli ultimi governi di sinistra Renzi, Gentiloni, che invece di ridurre le spese le hanno aumentate, non hanno introdotto riforme strutturali per l’occupazione, non sono riusciti ad abbassare la pressione fiscale, non hanno ascoltato il paese in difficoltà, anzi lo hanno ignorato. Gli italiani hanno risposto con il loro voto praticamente cancellando, vedi

Continua a leggere

Forza Nuova replica al Partito Democratico di Giaveno

In risposta al comunicato del circolo del Partito Democratico di Giaveno, riferito al manifesto affisso nella bacheca, regolarmente concessa al nostro movimento, vorremmo chiedere a chi l’ha redatto con quale fantasiosa interpretazione asserisce che facciamo una correlazione tra crisi e immigrati, il nostro manifesto, per niente xenofobo, suggerisce agli immigrati economici che sbarcano nel nostro paese di tornare a casa loro visto che qui non abbiamo lavoro, casa e futuro. Capiamo che il Partito Democratico, in una crescente crisi di

Continua a leggere
1 2 3 176