atuttadestra.net

STRISCIONI PER DENUNCIARE LE MORTI SUL LAVORO

A seguito dell’azione congiunta di SINLAI, Forza Nuova e Lotta Studentesca ( con la collaborazione del Sindacato ASSIAL) che hanno affisso striscioni sulle facciate delle sedi dei tre sindacati confederali in tutta Italia, la solita reazione risibile di CGIL CISL e UIL non si è fatta attendere. Hanno invocato, come prevedibile, l’atto squadristico di matrice fascista, il solito stratagemma utilizzato dai servitori delle multinazionali per cercare di tacitare il dissenso di chi lotta quotidianamente per i diritti dei lavoratori italiani.

Continua a leggere

Basta morti sul lavoro, però, lo dice anche Forza Nuova ed è polemica

Basta morti sul lavoro, però, lo dice anche Forza Nuova ed è polemica Azione congiunta dei sindacalisti del SINLAI e dei militanti di Forza Nuova e Lotta Studentesca, affissi diversi striscioni in molte città, fra cui Perugia, per denunciare le precarie condizioni di sicurezza in cui i lavoratori sono quotidianamente costretti ad operare. “Basta morti sul lavoro!”, “Sindacati Confederali e Stato Boia!” il grido lanciato in tutta Italia, diretto a condannare aspramente il fatto che nel 2018, malgrado i proclami progressisti, di lavoro si muore

Continua a leggere

L’INIZIATIVA DI SINLAI-FN – ITALIA 2018: DI LAVORO SI MUORE ANCORA!

Azione congiunta del SINLAI (Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani) e del movimento Forza Nuova: affissi diversi striscioni in molte città d’Italia, per denunciare le precarie condizioni di sicurezza, in cui i lavoratori sono quotidianamente costretti ad operare.   “Italia 2018: di lavoro si muore ancora!” così recita lo slogan di protesta che compare a Cagliari, nei pressi di viale Monastir. “Il grido lanciato in tutta Italia è diretto a condannare aspramente il fatto che nel 2018, malgrado i proclami progressisti, di

Continua a leggere

Sinlai – Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani, Forza Nuova, Lotta Studentesca: “Basta morti sul lavoro!”

Azione congiunta dei sindacalisti del SINLAI  e dei militanti di Forza Nuova e Lotta Studentesca, affissi diversi striscioni in molte città per denunciare le precarie condizioni di sicurezza in cui i lavoratori sono quotidianamente costretti ad operare. “Basta morti sul lavoro!”, “Sindacati Confederali e Stato Boia!” il grido lanciato in tutta Italia, diretto a condannare aspramente il fatto che nel 2018, malgrado i proclami progressisti, di lavoro si muore molto più che in passato. Obiettivi dell’azione nazionale sono stati i

Continua a leggere

Non si può morire di lavoro! Stato e Sindacati Confederali BOIA!

Ad oggi i caduti sul lavoro dall’inizio del 2018 sono oltre 260 tra cui alcune morti cruente e dei giovani nella così detta “Alternanza Scuola-Lavoro”, noi di Forza Nuova, in collaborazione con Lotta Studentesca, il Sindacato SI.N.LA.I. ed il Sindacato AS.SI.A.L., vogliamo dare una prima spallata sull’argomento tutela della salute sul lavoro. “La scelta del luogo dove apporre lo striscione – dichiara il Coordinatore Regionale di Forza Nuova Luigi Cortese nonché Commissario SI.N.LA.I. per il Piemonte – è simbolica, lo

Continua a leggere

Serve più sicurezza sui posti di lavoro. Fatuzzo(PP), servono fatti, non tante parole

Troppi morti,troppi invalidi  a causa del lavoro . Quasi ogni giorno, qua e là per l’Italia , vi sono incidenti sul lavoro, che provocano morti  e feriti, anche gravi, con casi di invalidità permanente. Per alcuni giorni se ne parla, qualche sciopero, dichiarazioni roboanti, poi  il silenzio. Da ultimo , il gravissimo incidente presso un’acciaieria  di Padova, dove una colata di acciaio ha investito 4 operai  e solo qualche giorno fà  il Comune  di Monfalcone  ha dichiarato il “lutto cittadino”dopo

Continua a leggere

Stipendi, in 9 anni aumentati di soli 72 euro

Il reddito procapite degli italiani nel 2017 aumenta per il quarto anno consecutivo arrivando a 22.226 euro e finalmente, per la prima volta negli ultimi 9 anni, riesce a superare di 72 euro il record del 2008. Dividendo l’importo per i 12 stipendi annuali si tratta di ben 6 euro al mese. I dati sono diffusi dal Mef, attraverso le tabelle contenute nel Def, ed elaborati dall’Adnkronos. Gli indicatori di benessere mostrano un reddito medio disponibile aggiustato procapite nel 2008 pari a 22.154 euro. Con l’arrivo

Continua a leggere

ELEZIONI ANAGNI, CASAPOUND DENUNCIA LE PRESSIONI SU UNA MADRE LAVORATRICE: “SIA FATTA LUCE SUL GRAVE EPISODIO”

“Una brutta pagina per la città di Anagni quella che ha visto le pressioni fatte da due candidati di una lista per le prossime amministrative ad una ragazza che lavora come assistente sugli scuolabus. CasaPound Italia esprime tutta la sua solidarietà alla giovane mamma che ha dovuto subire queste pressioni indecenti”. Così Valeriano Tasca, candidato consigliere e capolista di CasaPound Italia per le elezioni del 10 giugno della città di Anagni. “È assurdo e vergognoso che si arrivi a questo

Continua a leggere

Lettere: il lavoro per gli over 40

So che non importa nulla il fatto che, se una persona over 40 perde il lavoro, il mercato dello stesso la considera troppo vecchia per assumerla. Se poi è disabile si tende ad offrire un part-time. Alla faccia del diritto ad una vita propria. So che non importa che, se questa persona ha una carenza di periodi contributivi necessari per la pensione superiore ai 20 anni, la pensione non la vede. Rischia di dover lavorare fino ad 81 anni se

Continua a leggere

Statali, 1900 assunzioni al via

“Bene la firma del decreto che sblocca quasi 1900 assunzioninelle amministrazioni pubbliche”. La segretaria generale della Fp Cgil, Serena Sorrentino commenta, così, parlando con l’Adnkronos il via libera da parte dei ministri Padoan e Madia al decreto che autorizza ad assumere e a bandire concorsi in diverse amministrazioni dello Stato.”Dopo le amministrazioni centrali occorre che si muovano anche le Regioni per la sanità e gli Enti locali per i comuni” aggiunge Sorrentino. La firma, fa notare la segretaria generale, “è un primo

Continua a leggere
1 2 3 140