atuttadestra.net

SICUREZZA, ANTONINI (CASAPOUND): “LAZIO SOTTO ATTACCO, OGNI DONNA IN CITTA’ E IN PROVINCIA RISCHIA DI ESSERE STUPRATA. BASTA IMMIGRATI”

“I cittadini non sono più al sicuro. L’immigrazione incontrollata, l’impossibilità di registrare gli ingressi, segnalare chi ha precedenti, intervenire con rapidità con i rimpatri in caso di reati e soprattutto di recidiva di reati, fanno sì che non più solo a Roma ma in tutto il Lazio ormai una donna non può aspettare un autobus da sola che rischia di venire stuprata, di subire violenze indicibili”. È la denuncia di Mauro Antonini, responsabile del Lazio per CasaPound Italia, che interviene

Continua a leggere

La sentenza della Cassazione: “O ti integri o te ne torni a casa tua!”

Condannato un indiano Sikh che voleva circolare con un coltello ‘sacro’ secondo i precetti della sua religione: “Non è tollerabile che l’attaccamento ai propri valori porti alla violazione di quelli della società ospitante.” ROMA – Gli immigrati che hanno scelto di vivere nel mondo occidentale hanno ‘l’obbligo’ di conformarsi ai valori della società nella quale hanno deciso ‘di stabilirsi’, ben sapendo che ‘sono diversi’ dai loro. A stabilirlo è la Cassazione, che ha condannando un indiano Sikh che voleva circolare

Continua a leggere

IMMIGRATI A SOMMATINO (CL) ? MSV SCRIVE AL PREFETTO CUCINOTTA.

Ci sono alcune cose che ci tornano poco e niente. Abbiamo inoltrato una lettera/nota per avere informazioni mirate in merito alla Questione del presunto arrivo di 29 immigrati a Sommatino (piccolo Paese della Provincia di Caltanissetta).    Alla Prefetto Cucinotta, comunica il Leader del Movimento ‘Sommatino Vince’ Emilio Manaò, abbiamo significato  le nostre ragioni e le nostre perplessità in merito, Le abbiamo chiesto di essere informati e sopratutto di  farci chiaro  il quadro di una situazione che potrebbe mettere a rischio l’incolumità e la sicurezza ma ancor più la tranquillità di un Paese che vedrebbe instaurarsi un’inappropriato conflitto

Continua a leggere

La Francia vota una legge più dura sugli immigrati

È un risultato notevole: il provvedimento aveva suscitato molte critiche anche all’interno della Lrm, e si temeva un maggior numero di defezioni (peraltro piuttosto infrequenti, in questa fase politica). Quattordici deputati – tra cui Sonia Krimi, la deputata franco-tunisina che è stata protagonista delle discussioni sull’immigrazione – si sono comunque astenuti, alla fine di un dibattito aspro durato 60 ore, sfruttando la regola del partito (adottata per l’occasione): «Astensione peccato veniale; voto contro, peccato mortale». Molto critiche le opposizioni di

Continua a leggere

Immigrati: CasaPound, situazione tendopoli San Ferdinando ingestibile, intervenire subito

“La gestione improvvisata e poco seria dell’emergenza immigrazione tramite l’allestimento di una Maxi-Tendopoli a San Ferdinando, a pochi passi dal centro cittadino, ha prodotto quello che noi speravamo non accadesse, ma che sapevamo sarebbe accaduto: un’escalation di violenza e di atti al di fuori dei confini della legalità”. Lo afferma in una nota Roberto Irrera, referente politico di CasaPound Italia a Gioia Tauro. “Qualcuno, sventolando la bandiera dell’anti-razzismo, ha cercato di mettere a tacere le nostre rimostranze su una questione

Continua a leggere

In gommoni di ‘lusso’ dalla Tunisia a Marsala

Sbarchi fantasma tra la Tunisia e Marsala di presunti jihadisti. La Procura antimafia di Palermo ha emesso tredici provvedimenti di fermo nei confronti di un’organizzazione transnazionale che organizzava viaggi di migranti dalla Tunisia alla Sicilia a bordo di gommoni di lusso. L’operazione, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, è stata eseguita dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo e della Compagnia di Marsala. Sei persone sono ancora ricercate. In carcere è finito anche un uomo che inneggiava

Continua a leggere

Arriva “La casa sul mare”. Il film su vecchi sessantottini e immigrati

Ci può essere qualcosa di più triste di un regista che, da trent’anni, fa praticamente lo stesso film, con gli stessi attori, con la stessa narrativa melensa? Vi immaginate qualcosa di più patetico di un vecchio sessantottino che, fallita la “rivoluzione proletaria”, ritrova la gioia di vivere grazie agli immigrati? Probabilmente no ma, sia come sia, questo è esattamente quello che ci offre La casa sul mare, l’ultima fatica del regista francese Robert Guédiguian. La pellicola sta già incassando le lodi sperticate di mezza

Continua a leggere

Stuprata in centro d’accoglienza

Con l’accusa di violenza sessuale i carabinieri hanno fermato a Trapani un cittadino extracomunitario richiedente asiloospite di un centro di accoglienza della Provincia. Il giovane, poco più che maggiorenne, approfittando di un momento di distrazione dei responsabili della struttura, avrebbe abusato di una giovane straniera anche lei ospite del centro. Dopo essere entrato in bagno e aver chiuso a chiave la porta, avrebbe aggredito la sua vittima, strappandole di dosso gli abiti e abusando di lei. La ragazza, che in passato aveva rifiutato

Continua a leggere

La sentenza della Cassazione: “O ti integri o te ne torni a casa tua!”

Cassazione: “Migranti devono conformarsi a nostri valori” Condannato un indiano Sikh che voleva circolare con un coltello ‘sacro’ secondo i precetti della sua religione: “Non è tollerabile che l’attaccamento ai propri valori porti alla violazione di quelli della società ospitante.” ROMA – Gli immigrati che hanno scelto di vivere nel mondo occidentale hanno ‘l’obbligo’ di conformarsi ai valori della società nella quale hanno deciso ‘di stabilirsi’, ben sapendo che ‘sono diversi’ dai loro. A stabilirlo è la Cassazione, che ha

Continua a leggere

CORSI DI ARABO PER ITALIANI: «COSÌ POSSONO INTEGRARSI CON GLI IMMIGRATI»

Il corso di lingua, italiano-arabo e arabo-italiano, voluto e finanziato dall’Amministrazione comunale ha acceso il dibattito in Consiglio comunale a Fornovo, Bergamo. Critiche all’iniziativa sono piovute dai banchi della minoranza, con i consiglieri di «Nuova Fornovo» e il capogruppo di «Forza Nuova» concordi nel sostenere che i fondi stanziati – 2.800 euro, come ha confermato il sindaco di centrosinistra Gian Carlo Piana – a Bilancio potevano essere utilizzati in altro modo. Alla discussione si è unito il consigliere Giandomenico Vallimberti

Continua a leggere
1 2 3 178