atuttadestra.net

E Salvini resuscita Futuro e Libertà: eletti due ex parlamentari al Sud

Tra le tante cose straordinarie che ha fatto il 4 marzo Matteo Salvini c’è anche quella di riportare in parlamento la corrente finiana affondata nel ridicolo nelle precedenti elezioni politiche. Al Sud infatti, tra i 12 eletti ci sono ben due ex parlamentari di Futuro e Libertà, Giulia Buongiorno, eletta a Palermo, e Claudio Barbaro che dopo una importante carriera di manager sportivo, dalla Fiamma alla giunta nazionale del Coni, è entrato in parlamento nel 2008 per aderire alla scissione

Continua a leggere

Briguglio a Fini: Ero con lui ma adesso sbaglia

Non sono mai stato finiano né nel Msi, dove fui almirantiano e poi con Rauti e Mennitti, né in An dove ero schierato con la destra sociale di Alemanno e Storace. Sono stato con Gianfranco sino alla fine in Fli convinto che difendendo lui da Berlusconi difendessi la mia storia e il symbolum della destra politica in Italia. Non mi sono fatto comprare quando Berlusconi e Verdini fecero lo shopping con cui furono presi molti finiani della prima ora che

Continua a leggere

La Santanchè massacra Fini ad Agorà, cartellino rosso per l’ex leader di Fli

Di Vittoria Dolci – Ancor prima di aprire la partita Daniela Santanchè rifila il cartellino rosso a Gianfranco Fini. Ospite della trasmissione televisiva di Agorà, Fini ha spiegato le ragioni del suo ritorno in politica, affermando come “la storia del Centrodestra non inizia e non finisce con Berlusconi . Il centrodestra andrà oltre Berlusconi, perché è nella normalità delle cose che Berlusconi venga superato dalla storia”. Ma l’ex leader di Fli viene subito incalzato dalla Santanchè che non manca di sottolineare con

Continua a leggere

Bocchino al “Secolo d’Italia”, Fini ci cova?

Torno al giornalismo. Voglio dare un contributo anche al Cav’ – E Storace su twitter: ‘Il Secolo di Bocchino apre a Ncd. La destra che sta con la sinistra. Incompatibile’   Dopo aver ricevuto una liquidazione dalla Camera pari a 150 mila euro e dopo essere scomparso per 14 mesi, Italo Bocchino è tornato. Per fortuna non seguirà le orme di Gianfranco Fini, che ha annunciato un ritorno alla politica attiva. L’arcinemico di Berlusconi prima è riuscito a farsi assumere

Continua a leggere

Bocchino: “Ho sbagliato con Fli, torno al giornalismo”

Scomparso. Per 14 mesi Italo Bocchino non si è fatto vedere né sentire: niente dichiarazioni, nessun dibattito, neanche un tweet. La notizia è che l’ex colonnello di An e vicepresidente Fli, classe 1967, da lunedì torna in pista: è il nuovo direttore editoriale del Secolo d’Italia, storica testata prima dell’Msi, poi di An. Scusi Bocchino, ma dove è stato? «Mi sono preso un anno sabbatico, ho staccato tutto, letto poco i giornali, non ho rilasciato una sola dichiarazione né partecipato

Continua a leggere

Gli ex finiani confermano: “Lo zampino di Napolitano nel primo golpe contro Berlusconi”

La fitta rete di manovre che portò alla defenestrazione di Silvio Berlusconi, costretto ad abbandonare il suo ultimo governo per fare spazio a Mario Monti, si arricchisce di un nuovo capitolo. Una telefonata, nel dettaglio, rigorosamente anonima e ricevuta daGiuseppe Cruciani a La Zanzara di Radio 24. In diretta interviene un uomo che si presenta come Antonio da Roma, e si aggancia alle parole pronunciate dal Cavaliere nell’ospitata di giovedì sera a Porta a Porta(“Ho dodici testimoni che hanno sentito la voce di Napolitano messa in

Continua a leggere

Fini: “Fratelli d’Italia sbaglia rilanciare An, la vera destra sono io”

Gianfranco Fini, ormai fuori dai giochi della politica, dà lezioni a chi vuole ricostruire la destra italiana. Mentre Fratelli d’Italia e le varie anime della destra sono impegnati nei preparativi per il congresso di Fiuggi che sancirà la rinascita di Alleanza Nazionale, Gianfry bacchetta tutti i suoi “delfini” e i suoi ex colonelli: “Fa riflettere il modo con cui i dirigenti di Fratelli d’Italia tentano di far risorgere Alleanza Nazionale. Dopo aver furbescamente inserito il simbolo, seppur in formato bonsai, nel loro

Continua a leggere

A Torino “Destre unite” con la fiamma

Si chiama “Destre Unite” la neonata formazione politica che mette sotto lo stesso simbolo – una moderna versione della tradizionale fiamma tricolore – alcune formazioni pocket dell’arcipelago post-missino e post-aennino: La Destra diFrancesco Storace, Fiamma Destra Sociale di Luca Romagnoli, l’ex finiana Futuro e Libertà oggi guidata daRoberto Menia, Movimento per Alleanza Nazionale diAdriana Poli Bortone, leader di IoSud. Il battesimo è avvenuto a Torino, proprio per rimarcare l’importanza dell’appuntamento elettorale che, assieme alle Europee, vedrà il prossimo 25 maggio la competizione

Continua a leggere

Piemonte: La Destra, Fiamma Destra Sociale e Fli a sostegno di Pichetto

(Adnkronos) – saranno Francesco storace, Adriana Poli Bortone e Roberto Menia, coordinatori nazionali di La Destra, Fiamma Destra Sociale e Fli a presentare sabato prossimo a Torino il nuovo simbolo unitario e ad annunciare la propria presenza alle prossime elezioni regionali del 25 maggio. ”Sosterremo senza se e senza ma -sottolinea il coordinatore regionale Massimiliano Panero – la coalizione di centro-destra, se la stessa combatterà per evitare che al Piemonte tocchi Chiamparino e voglia invece consentire alla Regione di essere

Continua a leggere

Piemonte: La Destra, Fiamma Destra Sociale e Futuro e Liberta’ insieme a regionali

 (Adnkronos) – La Destra, Fiamma Destra Sociale, Futuro e Libertà insieme in un unico cartello elettorale in vista delle prossime elezioni regionali piemontesi. A darne l’annuncio i tre esponenti regionali Walter Maccantelli (La Destra), Massimiliano Panero (Fiamma Destra Sociale) e Diego Zavattaro (Futuro e Libertà) che spiegano: ”saremo presenti con un nostro simbolo unitario e chiameremo a raccolta tutto il popolo della destra, senza dispersioni e con la certezza di saper incidere sul risultato finale. ”Ci porremmo certamente in dialogo

Continua a leggere
1 2 3 148