atuttadestra.net

CORRADO FORMIGLI RISPONDE A CHI L’ACCUSA DI FAVORIRE CASAPOUND

Corrado Formigli ha risposto in modo duro alle ripetute critiche ricevute per la nuova intervista concessa da Piazzapulita a Simone Di Stefano, il vicepresidente e volto mediatico di CasaPound. Da diverso tempo Formigli è uno dei giornalisti criticati per l’eccessiva visibilità garantita a un movimento dichiaramente fascista, una tesi che il conduttore de La7 respinge con forza in un intervento scritto sul proprio profilo Facebook. Corrado Formigli replica alle accuse di promuovere Casapound Una replica indirizzata ai tigrotti di tastiera, gioco di parole sul

Continua a leggere

Mentana, Formigli e Parenzo nel mirino dell’ultrasinistra

Voti, spazi, agibilità e, adesso, anche un’inedita popolarità televisiva. Il “fenomeno CasaPound” sembra stia causando più d’un bruciore di stomaco agli antifascisti di maniera. E così, assieme ad Enrico Mentana, anche Corrado Formigli e David Parenzo sono finiti nel mirino dell’ultrasinistra militante. Rei d’aver accettato il confronto con la bestia nera della politica, il movimento rivelazione delle municipali su Ostia, il più discusso e chiacchierato del momento. Sulla pagina Facebook Achtung Banditen è stata pubblicata la foto di uno striscione su cui si legge: “Gli adesivi di Anna Frank, il tentato

Continua a leggere

CasaPound in tv? Critiche a Formigli. E i media tirano in ballo Almirante

Corrado Formigli porta nello studio di Piazza Pulita il numero due di CasaPound, Simone Di Stefano (nella puntata di giovedì scorso) e la tifoseria web si infiamma. Ci si scalda anche in studio, con l’applausometro che premia il “fascista” anziché isolarlo, demonizzarlo, come regola democratica imporrebbe… E il tifo si riversa anche sui giornali, con Libero che plaude alla performance di Di Stefano. Se ne accorge Repubblica che, sulla scia dell’antifascismo militante di gruppi come Wu Ming, allerta Formigli e i giornalisti tutti: attenti, se cercate di

Continua a leggere

Simone Di Stefano, applausi a PiazzaPulita per il leader di CasaPound. E Corrado Formigli: “Ma chi c’è in studio?”

Nei giorni del caso-Ostia, con la testata di Roberto Spada al cronista Rai, in studio da Corrado Formigli, al suo PiazzaPulita su La7, c’è Simone Di Stefano, vicepresidente di CasaPound, il movimento di estrema destra che a Ostia ha preso un clamoroso 9 per cento. Da giorni il movimento della tartaruga frecciata è finito nel mirino, accusato di “intendersela” con il clan Spada. Ma tant’è, nonostante il clima tutt’altro che favorevole, Di Stefano si è presentato nella tana del leone. Ad attaccarlo, uno scatenato Alan Friedman, il sinistrissimo David Parenzo e Vladimir

Continua a leggere

CORRADO FORMIGLI ELOGIA CASAPOUND: «UN MOVIMENTO VITALE E PULITO»

Corrado Formigli ha espresso parole di elogio per CasaPound, nel confronto col vicepresidente Simone Di Stefano svoltosi martedì sera nella sede nazionale del movimento di estrema destra. Il conduttore di La7 ha definito CasaPoundun «movimento vitale e pulito», parole di elogio molto evidenti anche se il giornalista ha più volte rimarcato il suo convinto antifascismo. IL CONFRONTO TRA CORRADO FORMIGLI E CASAPOUND Nel confronto con Fomigli, il secondo del ciclo di incontri tra CasaPound e giornalisti famosi – il terzo sarà Nicola Porro – il dibattito è

Continua a leggere

CORRADO FORMIGLI ELOGIA CASAPOUND: «UN MOVIMENTO VITALE E PULITO»

Corrado Formigli ha espresso parole di elogio per CasaPound, nel confronto col vicepresidente Simone Di Stefano svoltosi martedì sera nella sede nazionale del movimento di estrema destra. Il conduttore di La7 ha definito CasaPoundun «movimento vitale e pulito», parole di elogio molto evidenti anche se il giornalista ha più volte rimarcato il suo convinto antifascismo. IL CONFRONTO TRA CORRADO FORMIGLI E CASAPOUND Nel confronto con Fomigli, il secondo del ciclo di incontri tra CasaPound e giornalisti famosi – il terzo sarà Nicola Porro – il dibattito è

Continua a leggere

Annozero, La Russa: Chiedo scusa a Formigli ma è un provocatore

Milano – Il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha chiesto pubblicamente scusa al giornalista di Anno Zero a cui la settimana scorsa ha pestato i piedi nel corso di un tentativo di intervista a margine di un’incontro a Milano. Formigli rimane però, secondo La Russa, “un provocatore”. “Non ho mai commentato questa storia, lo faccio con lei perché mi è simpatico – ha detto La Russa intervistato dal conduttore di Che tempo che fa, Fabio Fazio, che ha replicato

Continua a leggere