atuttadestra.net

“Scroccone, spregiudicato e inaffidabile. Vi racconto chi è davvero Gianfranco Fini”

di Ugo Maria Tassinari, giornalista e studioso E’ un ritratto impietoso di Gianfranco Fini, già presidente della Camera e vicepresidente del Consiglio, quello che esce dalle carte dell’inchiesta sull’ associazione per delinquere che riciclava in tutto il mondo i proventi dell’evasione fisscale sul gioco on line e sulle videolotterie. Ce lo offre un suo stretto sodale e poi feroce avversario, come spesso succede negli strappi politici che lacerano anche rapporti umani. Amedeo Laboccetta, arrestato dall’Antimafia nel dicembre 2016 insieme a Francesco

Continua a leggere

Verde e nero, da Cuffaro a Fini È Fabio Granata, il suggeritore

PALERMO – Il verde e il nero. Tutto in uno. Nella storia politica di Fabio Granata, ex assessore, ex vicepresidente della Regione, oggi grande suggeritore sotto il palco del governo Musumeci c’è l’ambientalismo e il Movimento sociale, il berlusconismo e l’anti-berlusconismo, Cuffaro e l’antimafia. E un ruolo da eminenza grigia – per restare in tema di cromìe – sul nuovo esecutivo regionale. L’affare del Castello Stando a un post pubblicato una settimana fa sul profilo Facebook del politico siracusano, infatti, sarebbe stato proprio

Continua a leggere

Marcello Veneziani contro Gianfranco Fini: “Giorgia Meloni cancella An, la destra vuole votare nel nome di Almirante”

Giorgia Meloni ha “cancellato” Gianfranco Fini togliendo dal simbolo di Fratelli d’Italia la dicitura An, riferimento ad Alleanza Nazionale. Una svolta arrivata domenica a Trieste, e di cui vi abbiamo dato conto. Ora, resta soltanto la fiamma. E sulla questione, su Il Tempo, si esprime Marcello Veneziani, secondo il quale “la ragione principale è di marketing politico” poiché il ricordo del Msi “è più vivo nella gente della memoria di An”. Dunque, la sentenza: “La gente preferisce votare in memoria di Almirante anziché di Fini. È

Continua a leggere

Santanchè va con Meloni e Massacra Fini: “Mi aveva cacciato e aveva distrutto un sogno”

Daniela Santanchè entra ufficialmente in Fratelli d’Italia, al fianco di Giorgia Meloni. Il passaggio è stato sancito al PalaTrieste, sede del congresso del partito con 4mila delegati da tutta Italia. Dal palco, la Santanchè ha parlato del suo ritorno, mettendo nel mirino Gianfranco Fini: “Sono tornata a casa, nella mia famiglia, dove Fini non mi ha permesso di stare, lui che ha distrutto un sogno. Devo dire grazie a Giorgia che ha ricostruito questa casa e mi ha permesso di tornare dove sono nata. Sono

Continua a leggere

La fine di Fini – vita, morte e miracoli di chi ha rinnegato tutto

di Manuel Di Pasquale. “Più in alto sali, più rumore fai quando cadi”. In questo caso, però, non parliamo di una caduta qualsiasi, ma del tonfo pazzesco di uno dei personaggi storici della destra: Gianfranco Fini. Dopo una lunga trafila tra i missini, nel Fronte della Gioventù – movimento giovanile del MSI – prima e nel Movimento Sociale Italiano “degli adulti” poi, alla morte del suo mentore, l’apprezzatissimo Giorgio Almirante, Fini aveva davanti a sé la strada in discesa: era destinato

Continua a leggere

Diffamò Fini, ex presidente Camera: da Saya insulti contro di me

(askanews) – “Non conosco Gaetano Saya personalmente. Dopo una trasmissione televisiva ed una mia battuta fece considerazioni fuori luogo sul suo sito. Io allora commentai in modo un po’ salace perché mi sembrava paradossale quel che diceva. Mi amareggiava che parlasse poi a nome del Movimento sociale italiano che era un partito per il quale tanti hanno perso la vita e per il quale mi onoro di aver fatto parte”. Così ha detto l’ex presidente della Camera, Gianfranco Fini, nel

Continua a leggere

Musumeci, un governatore da stra-godere: quella volta in cui umiliò Gianfranco Fini…

Il trionfatore delle elezioni siciliane Nello Musumeci aveva già in partenza un importante vantaggio rispetto agli altri candidati. Proprio da loro l’uomo vincente del centrodestra riceveva elogi e complimenti, anzi – come ricorda il Giornale – addirittura il candidato grillino Giancarlo Cancelleri aveva anche detto: “Per me in alcune fasi è stato un importante punto di riferimento”. Per Musumeci parla il curriculum politico, nel quale può vantare un episodio in particolare che lo ha portato agli onori delle cronache, vale

Continua a leggere

Convalidato l’arresto di Tulliani: così si chiude la dinasty familiare di Fini

Chi semina vento raccoglie tempesta:convalidato l’arresto di Tulliani, la triste parabola politica ed umana dell’ex Presidente della Camera Gianfranco Fini aggiunge l’ennesima perla alla lunga collana già accumulata. Il Fini che al culmine della sua carriera istituzionale confabulava con alti magistrati atteggiandosi a moralista e censurando le vicende giudiziarie dell’allora Premier e suo alleato di ferro Silvio Berlusconi, poi tradito per la disastrosa esperienza di Futuro e Libertà che vide i parlamentari ex AN eletti con i voti del centrodestra passare inopinatamente

Continua a leggere

Fini, Almirante, Alemanno e le ferite aperte. Telese sul “luogo del delitto”

di Patrizio J. Macci La storia e la geografia della destra romana “dura e pura” passata in rassegna: Teodoro Buontempo, meglio conosciuto come “Er Pecora”, Gianni Alemanno e la sua croce celtica perennemente appesa al collo, Peppe Dimitri, Stefano Delle Chiaie e il suo tentativo di golpe del 1970, i fratelli Mattei e la strage di Primavalle, Donato Lamorte il segretario di Giorgio Almirante, la coppia Mambro e Fioravanti e una miriade di comprimari della galassia nera. L’album di famiglia

Continua a leggere
1 2 3 211