atuttadestra.net

Carelli (Fiamma Tricolore): siamo a un passo dalla guerra a guida yankee

Attilio Carelli, Segr. Naz. del Movimento Sociale Fiamma Tricolore Una riflessione : Almeno il 90% degli amici su questo profilo fb sono camerati In gran parte fortemente impegnati operativamente nelle formazioni d’area. Or bene mi sono accorto con sconcerto che, tra ieri sera e stamattina, i commenti sulla partita della Juve sono assai più numerosi di quelli sull’aggressione degli Alleati alla Siria… SVEGLIA!!! SIAMO AD UN PASSO DALLA TERZA GUERRA MONDIALE !!! A proposito: Con l’autorizzazione di chi siamo stati arruolati

Continua a leggere

MS- Fiamma Tricolore Su Riace: “Oliverio Non Deve Partecipare All’assemblea Organizzata Da Lucano”

I Componenti la Segreteria  Regionale del  Movimento Sociale Italiano-Fiamma Tricolore ritornano con una nota inviata alla redazione di Telemia sui fatti di Riace: l’attualità ci costringe a tornare ancora sulle vicende di Riace e del suo Sindaco, Mimmo Lucano, in occasione della pubblica assemblea convocata dallo stesso, aldilà delle formalità dichiarate, per rilanciare le lagnanze solite rispetto alle misure prese dalle Istituzioni nazionali rispetto alle erogazioni economiche assegnate al “Progetto Riace” che sono state prudentemente congelate atteso le gravi irregolarità che sono

Continua a leggere

TORNA IL MOVIMENTO SOCIALE-FIAMMA TRICOLORE IN PROVINCIA DI TERAMO

Dopo anni di assenza sul territorio, il Movimento Sociale – Fiamma Tricolore fa il suo ritorno nella provincia di Teramo.
Il movimento, fondato nel 1995 da un gruppo di missini guidato da Pino Rauti e Giorgio Pisanò in contrasto con le tesi di Gianfranco Fini, il quale durante il XVIII congresso del Movimento Sociale Italiano diede vita ad Alleanza Nazionale, porta avanti le battaglie di popolo che trovano il fondamento nella Sovranità, nell’Identità e nella Socialità e la tradizione del MSI

Continua a leggere

Fiamma Tricolore: un po’ di chiarezza

Secondo quanto riconosciuto dalla giustizia ordinaria, il simbolo storico del Movimento Sociale Italiano, la fiamma tricolore nella sua conformazione classica appartiene oggi all’Unione Cristiano-Conservatrice. La ricostruzione dei giudici, che ha portato tale riconoscimento, ha tenuto conto dei vari passaggi da MSI ad AN, fino a Fratelli d’Italia, che si sarebbero poi fusi con la Lega Nord, fino a giungere all’attuale UCC. Per questo, l’unico soggetto politico oggi legittimato all’uso di “quella fiamma” sarebbe UCC. Un’altra fiamma, quella stilizzata utilizzata dal

Continua a leggere

Bandiere abbrunate per la dipartita del camerata On. Avv. Nino Macaluso res. a Palermo

Nel 1972 fu eletto deputato per il Movimento Sociale Italiano-Destra Nazionale, fino al 1976. Rieletto nel 1979, fu confermato nel 1983 e nel 1987, fino al 1992. Nel 1995 aderì al Movimento Sociale – Fiamma Tricolore e alle politiche del 1996 si candidò alla Camera nel collegio di Sciacca, dove ottenne il 3,1 per cento. Nel 1997 si candidò a sindaco di Palermo. Nino Macaluso presente e organizzatore delle manifestazioni di Fiamma Tricolore, ebbe a guidarci organizzando il Movimento in

Continua a leggere

Dalla fiamma ai cinque stelle

Lui ha 48 anni, lei 82. Lui è stato tesserato ad Alleanza Nazionale, lei ha simpatizzato per il Movimento Sociale. Lui è il candidato 5stelle alla presidenza del Friuli Venezia Giulia, lei è nella lista degli aspiranti consiglieri. Lui si chiama Alessandro Fraleoni Morghera, lei è Maria Cervini Grusovin. Da Giorgio Almirante a Luigi Di Maio. Dice la neo-grillina senza imbarazzo per la conversione dalla fiamma tricolore alle cinque stelle: «Almirante era un grande politico, aveva una dialettica formidabile, nei

Continua a leggere

Corruzione e rifiuti a Catania, il Movimento Sociale FT chiede le dimissioni del Sindaco Bianco

A seguito dei gravissimi fatti di corruzione nella gestione dei rifiuti a Catania ed al coinvolgimento di Dirigenti del Comune su cui gravano le pesantissime accuse di corruzione e turbativa d’asta, il Movimento Sociale Fiamma Tricolore, chiede le immediate dimissioni del Sindaco Enzo Bianco. Ancora una volta Catania ed i suoi cittadini debbono subire i danni di una gestione della “cosa pubblica” imbelle e connivente, l’ennesimo schiaffo alla legalità ed alla corretta gestione amministrativa che certifica, ove vi fossero ancora

Continua a leggere

“Spero vi stuprino i nigeriani”, il post choc

Ha augurato lo stupro alle consigliere comunali di Desio, per poi insinuare che essere violentate da “qualche bel nigeriano” fosse un loro desiderio. Questo quanto scritto su Facebook – e poi cancellato – da Fiorella Carpignaghi, candidata al Senato da Forza Nuova alle scorse elezioni politiche nel collegio Monza Brianza. La colpa delle consigliere? Aver votato la mozione che impegna la giunta cittadina a “non concedere spazi, patrocini e contributi a chi non rispetta i valori della Costituzione”. Un post pubblico

Continua a leggere

Fiamma Tricolore: “Corruzione e rifiuti a Catania, chieste le dimissioni del Sindaco Bianco”

(ASI) Sicilia – “A seguito dei gravissimi fatti di corruzione nella gestione dei rifiuti a Catania ed al coinvolgimento di Dirigenti del Comune su cui gravano le pesantissime accuse di corruzione e turbativa d’ast il Movimento Sociale Fiamma Tricolore, chiede le immediate dimissioni del Sindaco Enzo Bianco. Ancora una volta Catania ed i suoi cittadini debbono subire i danni di una gestione della “cosa pubblica” imbelle e connivente, l’ennesimo schiaffo alla legalità ed alla corretta gestione amministrativa che certifica, ove vi

Continua a leggere

Fiamma Tricolore: “Corruzione e rifiuti a Catania, chieste le dimissioni del Sindaco Bianco”

A seguito dei gravissimi fatti di corruzione nella gestione dei rifiuti a Catania ed al coinvolgimento di Dirigenti del Comune su cui gravano le pesantissime accuse di corruzione e turbativa d’asta, il Movimento Sociale Fiamma Tricolore, chiede le immediate dimissioni del Sindaco Enzo Bianco. Ancora una volta Catania ed i suoi cittadini debbono subire i danni di una gestione della “cosa pubblica” imbelle e connivente, l’ennesimo schiaffo alla legalità ed alla corretta gestione amministrativa che certifica, ove vi fossero ancora

Continua a leggere
1 2 3 289