atuttadestra.net

800 MILIONI DI EURO, COME SPENDERLI?

di Antonio de Rogatis Se venisse chiesto ai cittadini italiani  come  spendere  800  milioni di euro,  pari a circa 1600 miliardi delle vecchie lire,  a disposizione delle casse dello  Stato, sono certo che la quasi totalità direbbe che tale somma andrebbe spesa per la gente bisognosa e cioè: i disoccupati, i senza casa, coloro che soffrono  di gravi patologie e non sono assistiti adeguatamente, le persone anziane, le giovani coppie per aiutarle a crescere i loro figli e tanto altro ancora. Così è, la

Continua a leggere

Libreria Ar: 30 libri (fascismo – ebraismo – massoneria – nazismo – Evola – Romualdi – altro)‏

Ernst Nolte. I tre volti del fascismo. Una grande opera storico-filosofica sulla genesi e gli sviluppi dei movimenti di destra europei. Pp. 734. Mondadori, 1971. Euro 30,00 Sottolineature a matita nelle prime pagine.   Renzo Biason. Sagapò. Cronache della guerra di Grecia. Pp. 156. Mondadori, 1975. Euro 14,00 La vita di soldati, sergenti e ufficiali dell’esercito italiano in Grecia, tra il ’41 e il ’43.   Ruggero Taradel. L’accusa del sangue. Storia politica di un mito antisemita. Pp. 400. L’Unità,

Continua a leggere

Benito e Alessandra: solo sangue e saluti romani in comune?

di Luigi Cardarelli Alessandra Mussolini è lì tutta tranquilla che naviga tra “berluscones” e “finiani”, senza aver per niente in testa e nel cuore, nè suo nonno e nè tantomeno il fascismo. Al contrario delle tante migliaia di “irriducibili” che passano la loro vita su facebook tra gadget, links, post che inneggiano  al ventennio. La cosa molto strana, è che poi questi superfascisti vadano a votare per Berlusconi e il pdl, terrorizzati dal pericolo “comunista”. Presi tutti dall’eterno dilemma tra

Continua a leggere

Libri, in uscita “Compagno Duce”

In tempi recenti sono stati numerosi gli storici che si sono interessati al cosiddetto fascismo “di sinistra” (Parlato, Buchignani, Neglie) al fine di dare una visione meno monolitica di quel variegato e controverso mondo raccoltosi attorno alla figura carismatica di Benito Mussolini. In questo filone s’inserisce il lavoro di Ivan Buttignon, giovane assistente universitario negli atenei di Trieste e di Udine, il quale ha recentemente pubblicato per i tipi di Hobby & Work Compagno Duce. Fatti, personaggi, idee e contraddizioni

Continua a leggere

Foibe, un’ingiustizia che brucia ancora

di Guido Virzì SIGNORE, dammi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, la forza di cambiare quelle che posso, la capacità di distinguere le une dalle altre”. -(Sant’Agostino )- Come poteva vivere il erudissimo dramma delle Foibe un potere nostrano nato dalla sconfitta e dal tradimento ? Dal 1943, dai tempi del Regno del Sud l’Italia era governata da una “classe politica” che non sarebbe stata tale se l’Italia non avesse perduto la guerra. Una “classe” politica

Continua a leggere
1 86 87 88