atuttadestra.net

Bari: CasaPound, nessuna aggressione squadrista ma tentato assalto a nostra sede da manifestanti anti Salvini

 “A Bari non c’è stata nessuna aggressione squadrista, ma un tentativo di assalto alla nostra sede da parte dei manifestanti anti-Salvini”. Lo afferma In una nota CasaPound Italia. “Come mostrano chiaramente le foto che abbiamo diffuso – prosegue Cpi – il corteo era finito da tempo in un’altra zona della città ma gli antifascisti invece di disperdersi hanno cercato di arrivare in via Eritrea, dov’è la nostra sede, per assaltarla. Non stupisce che in mezzo a loro ci fosse l’europarlamentare Eleonora

Continua a leggere

Salvini chiede solidarietà a Renzi e Boldrini: condannate chi mi augura la morte?

 (askanews) – Matteo Salvini chiede la solidarietà a Matteo Renzi, Laura Boldrini e Maria Elena Boschi, anche se evidentemente senza contare troppo su una risposta positiva. Su twitter il ministro dell’Interno pubblica la foto del cartello che pronostica per lui un epilogo stile “piazzale Loreto”, apparso durante la manifestazione di ieri a Milano. Commenta Salvini: “Chiedo pubblicamente a Boldrini, Boschi, Renzi e compagni vari di condannare questo gesto vigliacco, che mi dipinge come nazista augurandomi la morte. Secondo voi risponderanno

Continua a leggere

Antifascisti e CasaPound si fronteggiano a Rocca di Papa, identificati i manifestanti

(askanews) – Sono stati identificati dalla polizia i partecipanti ai due contrapposti presidi di protesta a Rocca di Papa, davanti al centro accoglienza “un mondo migliore”, dove sono ospitati temporaneamente 100 migranti sbarcati dalla nave Diciotti. Sia i rappresentanti di Casapound, sia gli antifascisti sono stati identificati dalle forze di polizia, alcuni direttamente sul posto, con la richiesta di esibizione di documenti, altri sono già noti, altri saranno identificati dalla Digos attraverso le immagini. La contestazione per tutti è manifestazione

Continua a leggere

L’agguato a CasaPound: gli urlano “Fascio di m…”, ​poi lo massacrano in dieci

Dieci contro uno. “Fascio di merda!”, gli hanno urlato prima di riversare il proprio odio contro di lui. Un vero e proprio agguato che è finito con un pestaggio senza precedenti: calci, pugni e schiaffoni contro un militante di CasaPound. Giovedì scorso, come riporta VeneziaToday, un gruppo di dieci facinorosi, esponenti molto probabilmente dei centri sociali di Venezia, ha barbaramente pestato a sangue il militante di CasaPound. È successo di sera, poco prima delle undici, in un bar di via Palazzo a Mestre dove

Continua a leggere

Cagliari, follia antifascista: “Si alle bombe contro poliziotti e fascisti di CasaPound”

 Sta diventando un caso nazionale il manifesto delirante affisso ieri notte in centro a Cagliari da quello che sembra un gruppo di vecchi arnesi dell’anarco-antifascismo, ben noti in città e con forti legami con le più recenti realtà del cosiddetto antagonismo cittadino che da qualche anno gode di totale impunità (e addirittura sovvenzioni elargite a chi occupa illegalmente luoghi pubblici, come la ex scuola di Via Lamarmora) da parte della giunta guidata da Massimo Zedda. Quello che veniva definito l’astro nascente del PD e

Continua a leggere

Fasci infami: Antifa imbrattano vetrina libreria di Genova. Solidarietà da FN

“Forza nuova Genova esprime la sua solidarietà ai titolari della libreria, vigliaccamente imbrattata e danneggiata dai soliti facinorosi che si riempiono la bocca di paroloni sulla cultura ma sono i primi nemici del sapere, così come si esprime vicinanza a tutte le attività che subiscono danni durante queste manifestazioni sempre più lontane dalla realtà e dal popolo”. E’ il post pubblicato l’altro giorno su Facebook dai responsabili di Forza Nuova Genova, che hanno espresso solidarietà ai titolari della libreria in

Continua a leggere

“Italia non più antifascista dal 4 marzo”: le parole di Forza Nuova a Cantù caso nazionale

Hanno assunto una portata nazionale le parole pronunciate dal leader nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore, la scorsa settimana a Cantù all’inaugurazione delle nuova sede provinciale del partito di estrema destra. Tra i passaggi più forti del suo discorso, senza dubbio quello in cui veniva affermato che “con questo governo l’Italia non è più antifascista”, nell’ambito di un parallelo tra la svolta politica data dall’esecutivo Cinque Stelle-Lega e la conversione politica di Benito Mussolini da socialista rivoluzionario a nazionalista e

Continua a leggere

Montagnola, scritte antifasciste sul ristorante che ospitò Casapound

Ha  ospitato l’evento di chiusura della campagna elettorale di CasaPound Italia. Per questa ragione il ristorante “la Montagnola”, nella notte tra mercoledì 27 e giovedì 28, è stato bersagliato dalle scritte degli “antifascisti”. A farne le spese le saracinesche di tutte le vetrine e dell’ingresso dell’esercizio commerciale. CasaPound Italia e Ciaccheri Il gesto è avvenuto ad un mese circa dall’evento, che si è tenuto il 6 giugno e rivendicato con la motivazione di aver ospitato e finanziato il movimento” spiegano gli attivisti

Continua a leggere

CasaPound inaugura la sede di Scandicci, la protesta degli antifascisti

Nel pomeriggio di sabato 12 maggio, a Scandicci, comune di oltre 50 mila abitanti della città metropolitana di Firenze verrà inaugurata la sede di CasaPound Italia con una conferenza alla quale parteciperanno Matteo Daddi, responsabile locale, Savero Di Giulio, responsabile fiorentino, Fabio Barsanti, consigliere comunale di Lucca, Gino Tornusciolo, consigliere comunale di Grosseto e Davide Di Stefano, membro della direzione nazionale di CasaPound. L’inaugurazione della sede del movimento politico guidato da Simone Di Stefano e da Gianluca Iannone non poteva

Continua a leggere

Cesano Maderno la risposta di Forza Nuova alla mozione antifascista

Martedì 8 maggio durante il consiglio comunale di Cesano Maderno è stata presentata e poi votata da tutta la maggioranza e non solo, la mozione antifascista. Alcuni interventi fatti dalla maggioranza per giustificare la mozione durante la discussione sono stati divertenti, altri, soprattutto i cenni storici, parecchio imbarazzanti, nemmeno la storia è uno dei loro punti forti, dobbiamo ancora capire se ne hanno di punti forti”. Poi messi sotto pressione dagli ottimi interventi dei consiglieri Luca Bosio, Marina Romanò e

Continua a leggere
1 2 3 19