atuttadestra.net

Per favore, mister President

Dear Mister President Trump, se è vero che non incontrerà Kim il nord coreano, fa una cazzata. Se è una persona furba, ratifichi il trattato firmato all’ONu il 07/07/2017 che prevede la smobilitazione delle armi nucleari. Obbligherà il nord coreano a fare lo stesso, se vuole essere credibile.    Faccio osservare che una guerra tra Israele e Iran, che si allargherà al pianeta, porterà alla fine anche di Israele. Oltre che dei paesi islamici. Non voglio che l’italia ne sia complice, il

Continua a leggere

Riva Destra sull’inquinamento marino delle zone costiere cosentine

I dati dell’Arpacal sono stati puntualmente trasmessi al Ministero della Salute ed alla Regione Calabria. Come ogni anno ci accingiamo a leccare  ferite che oramai sono diventate delle piaghe, L’impietoso risultato delle analisi del monitoraggio di balneazione ha dato i seguenti risultati non conformi dai parametri previsti dal Decreto Legislativo 116/2018 riguardanti le seguenti zone della costa tirrenica del cosentino: Corigliano Calabro nel punto denominato -100 m Canale Salice- ,-Villapiana- nel punto denominato Torre Saraceno, -Cassano Ionio- nei punto denominati

Continua a leggere

Chiamano il figlio Benito Mussolini (non per politica) e finiscono in tribunale

Una storia quasi surreale. I genitori possono chiamare come vogliono i loro figli? Sì, in tutti i casi. No se papà e mamma – i coniugi Mussolini- vogliono chiamare il loro piccolo Benito in onore del nonno. Il nonno del piccolo, non il Duce. Una vicenda farsesca che la dice tutta sulla stupidità imperante del politicamente corretto. Questa la storia. Il piccolo Benito è nato poco più di un anno fa a Parma e nella città, sia l’ospedale che l’anagrafe

Continua a leggere

Che cosa cambia con il Gdpr

(askanews) – Entra in vigore oggi in tutta l’Ue il Regolamento generale sulla protezione dei dati (Gdpr), adottato dal Consiglio Ue e dal Parlamento europeo nell’aprile 2016. Il nuovo regolamento introduce una serie di disposizioni e obblighi per le società attive nell’economia digitale e di diritti per cittadini e utenti. Innanzitutto, il diritto di chiedere che i link che collegano a informazioni personali sull’utente vengano rimossi dai motori di ricerca (“diritto all’oblio”). L’utente, inoltre, avrà il diritto di trasferire i

Continua a leggere

Almirante a trent’anni dalla sua morte

Giorgio Almirante, a trent’anni dalla sua scomparsa di Emilio Del Bel Belluz. Quando muore uno scrittore, si cercano istintivamente i suoi libri, si riprendono in mano, in questo modo si ha l’impressione di rivivere l’uomo che è scomparso. A trent’anni dalla morte di Giorgio Almirante non si può che ricordarlo come un grande politico che ha un posto speciale nel cuore degli italiani. Uomini come Almirante erano nati per seminare idee, lo disse anche lui, ma non per raccogliere. Possiamo dire,

Continua a leggere

Per una conoscenza del mare di Solunto. Iniziativa di BCsicilia e Lega Navale.

Sabato 26 maggio 2018 alle ore 11,00 nell’Istituto Tecnico Economico e per il Turismo “Don Luigi Sturzo”, in Via Ignazio di Loyola a Bagheria, BCsicilia, la Lega navale Sezione Aspra e l’Istituto “Don Luigi Sturzo”, hanno organizzato una conferenza sul tema “Per una conoscenza del mare di Solunto”. Dopo i saluti di Vito Cudia, Dirigente Scolastico dell’Istituto Tecnico “Don Luigi Sturzo”, e da Maria Giammarresi, Presidente BCsicilia Sede di Bagheria, e la presentazione di Gianfranco Sciortino, Presidente Lega navale Sezione

Continua a leggere

Striscioni Sinlai e Forza Nuova davanti le sedi dei sindacati

A seguito dell’azione congiunta di SINLAI, Forza Nuova e Lotta Studentesca (con la collaborazione dei sindacalisti del Sindacato ASSIAL), che hanno affisso striscioni sulle facciate delle sedi dei tre sindacati confederali in tutta Italia, la solita reazione risibile di CGIL CISL e UIL non si è fatta attendere. Hanno invocato, come prevedibile, l’atto squadristico di matrice fascista, il solito stratagemma utilizzato dai servitori delle multinazionali per cercare di tacitare il dissenso di chi lotta quotidianamente per i diritti dei lavoratori

Continua a leggere

Bello Figo, il ritorno: «Mai lavorato in vita mia. Voglio fare il tronista da Maria de Filippi»

Dopo il clamore suscitato dagli scontri televisivi con Alessandra Mussolini più che con le sue canzoni, Bello Figo torna in tv intervistato a “Le Iene”: ha 24 anni e viene dal Ghana, oggi vive a Parma e la sua hit “Non pago affitto”, ha realizzato oltre 20 milioni di visualizzazioni. E’ arrivato in Italia a 12 anni (in aereo, non in barca come raccontato) e ha provato a fare il meccanico, da quel momento non ha più lavorato («Mai lavorato in vita

Continua a leggere

Papa: Guai a chi paga in nero e non versa i contributi della pensione

(askanews) – “Anche qui, in Italia, per salvare i grandi capitali si lascia la gente senza lavoro. Va contro il secondo comandamento e chi fa questo: ‘Guai a voi!’. Non io, Gesù”. Così Papa Francesco nell’omelia mattutina a Casa Santa Marta. “Guai a voi che sfruttate la gente, che sfruttate il lavoro, che pagate in nero, che non pagate il contributo per la pensione, che non date le vacanze. Guai a voi! Fare ‘sconti’, fare truffe su quello che si

Continua a leggere

Sindacato Sinlai: prodotti ortofrutticoli locali scomparsi dai supermercati

In Puglia, terra storicamente nota per la fiorente attività agricola, i supermercati non accettano più i prodotti ortofrutticoli italiani facendo leva sul pretesto che manchino della certificazione etica, richiesta facoltativamente da norme europee; al contrario, sui banchi dei mercati pugliesi proliferano prodotti provenienti dall’estero, di dubbia qualità e di origine incerta. Federico Trotta, responsabile di Lega della Terra, ha manifestato così il suo disappunto: “é una vergogna, gli ipermercati pugliesi si appigliano a norme assurde per immettere sul mercato prodotti

Continua a leggere
1 2 3 2.696