atuttadestra.net

Spunta un Tricolore con una stella rossa: esposto in Procura

Un esposto è stato presentato alla procura della Repubblica di Cremona contro la bandiera del gruppo ‘Idea Resistente’, un tricolore che al centro ha una stella rossa. La segnalazione corredata da fotografia è stata fatta ieri dal segretario dei ‘Lavoratori pensionati europei’ Franco Nico Ranzenigo che adombra il reato di vilipendio alla bandiera italiana. Il tricolore di Idea Resistenza è stato presentato durante la serata culturale organizzata dal gruppo nella biblioteca comunale di Grontardo. Sul tavolo era esposta la bandiera con la stella rossa al centro. Ranzenigo sottolinea anche che alla serata erano presenti il sindaco e numerosi altri amministratori del paese. L’esponente dei pensionati afferma che il tutto sarebbe stato commesso «con l’aggravante che tale reato è stato commesso alla presenza del sindaco in veste ufficiale di governo e altri esponenti della giunta comunale».

Replica il sindaco Ivan Scaratti: «Innanzitutto va chiarito che la foto a cui si fa riferimento non è stata scattata in Comune ma in biblioteca, durante una serata culturale organizzata dall’associazione ‘Idea Resistentè e non dall’amministrazione comunale, alla quale sono stato invitato come ospite e ho partecipato volentieri.

La bandiera con la stella rossa è il simbolo dell’associazione, ed è stata scelta perchè gli ideali del sodalizio si rifanno a quelli dei partigiani della Brigata Garibaldi, che hanno avuto anche un circolo in paese. Insomma si tratta di un simbolo che fa parte della nostra storia e che Idea Resistente ha voluto fare suo. In tutto questo non vedo nulla di strano o negativo, ribadendo comunque che questo simbolo non è stato esposto dal Comune. In municipio c’è solo e sempre il tricolore italiano». (ANSA).

6 commenti

  • Trieste è di Trieste non di un paese senza orgoglio e privo di unità nazionale!
    “Quando xe rivà l’Italia a Trieste xe rivà la fame, stavimo cusì ben con el terriccio libero”.parole dei miei nonni Triestini da generazioni e generazioni..
    I libri si lasciano scrivere la realtà viene riportata da chi l’ha vissuta veramente..

  • Liviokriti

    Vergognosi sono i vostri commenti e spaventosa la vostra ignoranza … Vi ricordo che la bandiera tricolore con stella rossa è la bandiera di combattimento delle Brigate Garibaldi, insignita con la Medaglia d’oro alla Resistenza. Più di 50.000 combattenti Italiani che hanno combattuto volontariamente assieme ai Partigiani di Tito con almeno 5.000 caduti; valga come esempio per tutti la Brigata Alpina Taurinense di Torino, passata volontariamente al completo, compreso lo Stato Maggiore ai Partigiani in Montenegro nel Settembre 1943. Vi siete dimenticati forse di esservi alleati ai Nazisti nella IIa Guerra Mondiale e di averla persa assieme a loro … Fratricide sono state le Camice Nere, la X MAS e tutti coloro che hanno aderito alla R.S.I. massacrando i propri connazionali e civili inermi e regalando infine Trieste e l’Istria ai Tedeschi e affiliandosi servilmente ai Nazisti che avevano già annesso alla Germania il litorale alto Adriatico nominandolo ‘Adriatischen Kunsterland’ e considerando questa regione come annessa al III° Reich (come l’Austria alcuni anni prima) e non sicuramente i ‘Confini Orientali’ di un’Italia che stava disfacendosi …grazie ai disastri combinati dai fascisti; e poi chi è che parla di tradimento alla patria e di fratricidi?
    Inoltre Vi ricordo che la bandiera Garibaldina è legale, mentre tutti i simboli che richiamano al Fascismo sono fuori legge e anticostituzionali, ma nonostante ciò vengono tollerati in Cerimonie Ufficiali, mentre il Tricolore con stella rossa suscita ancora grandi agitazioni nei vostri animi (forse perché non avete mai digerito le figuracce fatte dall’Italia fascista in guerra e la cocente sconfitta con cui è terminata, anche per mano di tanti connazionali antifascisti…) Meditate gente… meditate

    Liviokriti da Trieste

  • La bandiera italiana con la stella rossa è la bandiera dei garibaldini rinnegati e traditori che hanno combattuto con Tito e consegnato l’Istria alla Jugoslavia. C’è una foto famosa che non conoscete e rappresenta la piazza di Capodistria dove sul palazzo pretorio è posta una grande bandiera con la stella rossa; nei quaranta giorni di occupazione di Trieste i traditori garibaldini hanno voluto manifestare la cessione dell’Istria alla Jugoslavia. Vasco Vascon

  • La bandiera del tradimento e dei rinnegati garibaldini che l’ 1.5.45 sono entrati a Trieste a fianco del IX corpus e hanno consegnato la città a Tito. Vasco Vascon

  • reznor89

    è evidente che non è vilipendio

  • è verrgognoso ed un vilipendio alla gloriosa bandiera nostra tricolore , e poi finiamola con la resistenza partigiana . FRATICIDI E ASSASSINI , VIGLIACCHI , E PERICOLOSI , questi sono stati e continuano ad essere i partigiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.