atuttadestra.net

ROMA, SABATO CORTEO DI CASAPOUND “BASTA ROM A CASAL BRUCIATO”

“Sabato torneremo in piazza per dire no all’insediamento abusivo dei rom in via Tommaso Smith a Casal Bruciato. I residenti non tollerano più l’impunita arroganza dei nomadi che si sono stanziati nella borgata e scorrazzano indisturbati, incrementando il disagio e il degrado sociale e mettendo a rischio la sicurezza dei cittadini”. Così Mauro Antonini, responsabile del Lazio per CasaPound Italia, annuncia il corteo di CasaPound contro l’insediamento abusivo rom, che sabato 15 settembre partirà da piazza Riccardo Balsamo Crivelli alle 10.30.
“Le istituzioni e le autorità permettono che l’illegalità dilaghi indisturbata in una borgata già afflitta dal disagio sociale. E’ di pochi giorni fa la notizia dell’ennesima rissa tra rom accampati nell’area. I cittadini per via delle urla sono scesi in strada per protestare contro le continue molestie subite. Alla fine sono dovuti intervenire i carabinieri per sedare la rissa tra famiglie nomadi. I residenti sono esasperati. La situazione è insostenibile e inaccettabile. CasaPound è al fianco dei cittadini, tutti i giorni, non soltanto sabato in occasione del corteo, e farà di tutto per far sgomberare immediatamente l’accampamento rom”, spiega Antonini.
“Non sarà certo il presidio in via Cipriano Facchinetti, per altro non organizzato, annunciato dagli antagonisti dei centri sociali che blaterano di ‘cacciare CasaPound dal quartiere’ a fermare il nostro corteo. Appuntamento a domani, quindi”, conclude Antonini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.