atuttadestra.net

“Possibile ci siano 10-20 dispersi nel crollo del ponte” (Procuratore)

(askanews) – “Le persone disperse potrebbero essere ancora 10 o 20”. Lo ha detto, tra le altre cose, il procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi, facendo il punto della situazione sull’inchiesta sul crollo del ponte Morandi, a Genova.

La Procura di Genova ipotizza il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti in relazione al disastro provocato dal crollo del Ponte Morandi sull’A10. Confermati i reati di disastro colposo e omicidio colposo plurimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.