atuttadestra.net

Ostia, CasaPound caccia i venditori abusivi dalle spiagge

Blitz di CasaPound questo pomeriggio sulle spiagge di Ostia. Una ventina di militanti guidati dal consigliere del X Municipio di Roma, Luca Marsella, hanno allontanato i venditori abusivi. L’azione aveva già scatenato polemiche lo scorso anno durante la campagna elettorale di Ostia dove CasaPound ha poi ottenuto un sorprendente 9%. “Dall’anno scorso – spiega Marsella – qui non è cambiato nulla nonostante i proclami del governo ed abbiamo voluto riportare la legalità. Noi – continua il consigliere – siamo dalla parte dei commercianti italiani tartassati da tasse e multe. Lo scorso anno dopo il nostro blitz ci furono sequestri di merce contraffatta e cibo avariato, un business per i negozianti stranieri da cui i venditori abusivi si rifornivano e per i produttori che noi vogliamo combattere anche duramente. Le accuse che arriveranno dai radicalchic, pronti a difendere illegalità e abusivismo pur di attaccare CasaPound, lasciano il tempo che trovano. Milioni di italiani – ha concluso Marsella – ci daranno ragione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.