atuttadestra.net

Palermo, senzatetto italiani occupano case destinate a rom

Protesta a Palermo da parte di sei famiglie, che hanno deciso di occupare gli immobili collocati in via Felice Emma.

Gli stessi che erano stati confiscati alla mafia e poi destinati dal Comune a quelle circa 70 famiglie di etnia rom rimaste senza casa, in seguito agli interventi fatti al campo nomadi della Favorita.

Gli abitanti che già risiedono nella medesima zona stanno dando man forte ai loro concittadini, non hanno alcuna intenzione di avere dei nomadi nel loro quartiere, e nessuno li aveva avvisati delle decisioni prese, come riferito da una residente su “Il Giornale di Sicilia”“Non c’è illuminazione stradale, non viene nessuno a pulire la via, nessuno che abbia mai fatto la manutenzione di strade e marciapiedi. Invece da ieri vediamo gli operai di Amap, Amg, Rap e Reset al lavoro per rendere agibile la zona dove dovrebbero arrivare i rom. Nessun rappresentante delle istituzioni cittadine ci ha avvertito che queste famiglie dovevano venire ad abitare in via Felice Emma.” Viene poi ribadito con forza il sostegno alle 6 famiglie che, senza un tetto sopra la testa, hanno occupato le abitazioni destinate, secondo le intenzioni del comune, ad ospitare le famiglie di nomadi“Questa mattina noi stiamo appoggiando le famiglie di palermitani senza casa che hanno occupato gli immobili destinati ad altri. Noi non siamo razzisti, ma è un abuso non pensare prima ai tanti palermitani senzatetto”.

 

 

fonte: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-senzatetto-italiani-occupano-case-destinate-rom-e-1563617.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.