atuttadestra.net

Giappone, Unesco dichiara Patrimonio umanità dodici siti cristiani

(askanews) – L’Unesco ha iscritto nel proprio Patrimonio Mondiale dell’umanità dodici siti cristiani nel Sud del Giappone, tra cui la cattedrale di Nagasaki.

Il cristianesimo arrivò in Giappone nel 1549 per mano dei missionari gesuiti; la sua diffusione preoccupò le autorità al punto da scatenare una persecuzione a partire dal 1589; solo nel 1865 i fedeli poterono uscire di nuovo dalla clandestinità, l’anno dopo la costruzione della cattedrale di Nagasaki nota all’epoca come “tempio francese” e già dichiarata patrimonio nazionale dal governo di Tokio nel 1933.

(fonte Afp)

Un commento

  • ALFONSO DE FILIPPI

    molto piu’belli i siti scintoisti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.