atuttadestra.net

CasaPound inaugura la sede di Scandicci, la protesta degli antifascisti

Nel pomeriggio di sabato 12 maggio, a Scandicci, comune di oltre 50 mila abitanti della città metropolitana di Firenze verrà inaugurata la sede di CasaPound Italia con una conferenza alla quale parteciperanno Matteo Daddi, responsabile locale, Savero Di Giulio, responsabile fiorentino, Fabio Barsanti, consigliere comunale di Lucca, Gino Tornusciolo, consigliere comunale di Grosseto e Davide Di Stefano, membro della direzione nazionale di CasaPound.
L’inaugurazione della sede del movimento politico guidato da Simone Di Stefano e da Gianluca Iannone non poteva non scatenare polemiche politiche sostenute dalla associazione nazionale partigiani d’Italia, dalla Cgil e dalle forze di sinistra come il Partito Democratico, Sinistra Italiana, Movimento democratici e progressisti, che hanno organizzato un presidio antifascista, per far sentire la voce dei cittadini e delle cittadine che si riconoscono nei valori della costituzione contro l’apertura di una sede di Casa Pound in città, nella via intitolata al comandate gappista Elio Chianesi.
Una difesa che “passa anche attraverso iniziative come quella di sabato pomeriggio, in cui musica, arte, memoria e  soprattutto  lo stare insieme, sono le armi migliori per combattere l’avanzata dei populismi e delle forze fasciste, che, invece, si nutrono dell’indifferenza dei cittadini e dell’ignoranza”.
 Per questo in piazza ci saranno anche cori popolari e musica con il Coro DisinCanto nato nel 2010 all’interno della Casa del Popolo di Vingone e, dalle 18.30, un buffet offerto dal Circolo Arci San Giusto.
fonte:  http://www.fascinazione.info/2018/05/casa-pound-inaugura-la-sede-di.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.