atuttadestra.net

Bologna, striscione Casapound in città: “I nostri soldi per velox e accoglienza“

“I nostri soldi per velox e accoglienza, Merola migliora la circolazione”. Questo il testo dello striscione affisso dai militanti di CasaPound sotto il sottopassaggio nei pressi dell’Ospedale Maggiore.

In una nota si spiega che “la pianificazione del traffico è vecchia di 12 anni e non più efficiente, trascurata e non più accettabile”, nonostante le lamentele dei cittadini “e l’evidente situazione di disagio che persiste ogni giorno in ampie zone della tangenziale e sui viali – prosegue il comunicato – la giunta Merola non accenna a prendere provvedimenti seri, anzi preferisce spendere 20mila euro per nuovi autovelox che andranno a sommarsi a quelli già presenti in modo da lucrare maggiormente sui cittadini”.

“A ciò si aggiunge – continua il movimento – che i soldi ricavati dalle multe non fanno che ingrassare cooperative e centri d’accoglienza, come l’hub di via Mattei, piuttosto che essere usati per risolvere il problema della circolazione.”

“Ci opponiamo a questo utilizzo scellerato dei fondi della città – conclude CasaPound Bologna – e consigliamo alla giunta comunale di adoperarli per risolvere i problemi dei cittadini e non per crearne di nuovi”. 

 

Potrebbe interessarti: http://www.bolognatoday.it/attualita/striscione-casapound-sottopassagio-ospedale-maggiore.html 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.