Pubblicato il: 8 luglio 2017 alle 1:30 pm

Di Stefano, CasaPound: “Vorrei Di Battista in CasaPound, ha un animo da camerata”

simone-di-stefanoSimone Di Stefano, vicepresidente di CasaPound, è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.

Di Stefano ha speso parole d’elogio per Alessandro Di Battista,del Movimento Cinque Stelle: “Alessandro Di Battista è l’unica voce che può dare agli italiani che ascoltano il Cinque Stelle quel minimo brivido, quel minimo segnale che abbiano un po’ di carattere. A CasaPound lo prenderemmo, un Di Battista dentro Casapound ci starebbe bene, lo abbiamo conosciuto anche prima che entrasse in Parlamento, ci siamo incontrati in diversi banchetti, nei mercati romani, c’era un certo feeling. C’è un animo camerata nel Dibba, però sta all’interno di un gruppo di comunisti mancati che però non sanno quello che vogliono. Ho apprezzato anche alcune dichiarazioni del padre. I Cinque Stelle, però, sono una banda di comunisti mancati. Ma tanto, prima o poi, si scioglierà come neve al sole e a quel punto Di Battista potrà venire in Casapound, come chiunque in Parlamento si ritrovi sulle nostre posizioni”.

 

 

fonte: http://www.iltabloid.it/blog/2017/07/05/di-stefano-casapound-vorrei-di-battista-in-casapound-ha-un-animo-da-camerata/

1 Risposta for “Di Stefano, CasaPound: “Vorrei Di Battista in CasaPound, ha un animo da camerata””

  1. Dextrus ha detto:

    Spero sia una battuta, ma vista la Moric, tutto e’ possibilie

Leave a Reply

Advertisement

TENIAMOCI IN CONTATTO

Il sito “A tutta Destra” è pubblicato dall’Associazione non lucrativa socio-culturale “AGORA’ NEWS” – C.F./P.I. 92063900721. Registrazione presso l’Ufficio del Registro del Tribunale di Trani al numero 03/10 del 03/02/2010. | Atuttadestra WordPress™ Powered by Antonio Valls. Qualsiasi disputa legale avrà quale foro competente il TRIBUNALE DI TRANI, anche a livello internazionale.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.