atuttadestra.net

ll santo monaco Serafino, aderisce alla Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala

datauri-fileIl monaco Serafino (al secolo Edoardo Schettino) e il diacono Padre Antonio Longo, ambedue di Somma Vesuviana (NA) hanno aderito alla Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala. Il monaco Serafino è persona conosciuta in Campania e nella Ciociaria dove è conosciuto come il “Monaco Santo” o “il nuovo Padre Pio“.
Dette adesioni rafforzano la nostra presenza in Campania, dove crescono i fedeli ed i simpatizzanti della nostra Chiesa, alla quale si stanno avvicinando anche realtà organizzative radicate sul territorio, quali la Confraternita dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani”, già legata al vescovo ortodosso mons. Leopoldo Adeodato Mancini, di venerata memoria, che ha consacrato presbitero e corepiscopo il nostro amato Primate Sua Beatitudine Alessandro I (al secolo Alessandro Meluzzi) che ha iniziato presso il nostro Tribunale Nazionale Ecclesiastico il processo di glorificazione di Ugo dei Pagani, fondatore dei Poveri Cavalieri di Cristo e del Tempio di Salomone (Templari), morto in Palestina in difesa della Cristianità lottando contro le orde islamiche che imperversavano in Terra Santa.
Il Cancelliere
Filippo Ortenzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.