atuttadestra.net

“Accoglienza profughi a San Mauro Pascoli,Forza Nuova assiste all’incontro “

426008826_258585Dibattuto durante la serata informativa
tenutasi in sala Gramsci a San Mauro Pascoli il 17 marzo. La conferenza, organizzata dal sindaco Luciana Garbuglia con la partecipazione di Don Paolo, parroco della cittadina, e Manuel Broccoli, direttore dell’ASP Rubicone, ha visto la presenza di tre volontari della cooperativa sociale “Madonna della Carità”, oltre che di un discreto pubblico. Lo scopo del dibattito era evidentemente quello di sensibilizzare la cittadinanza affinché accetti senza remore l’inserimento nel tessuto economico e sociale di sei “profughi” che verranno accolti in un appartamento ristrutturato nella zona industriale del paese ad inizio aprile. Un nostro collaboratore, intervenuto per obiettare sugli aspetti più problematici che la situazione presenta (sicurezza comunitaria, effettivo impiego dei richiedenti e reale volontà di amalgamarsi agli autoctoni, possibili conflitti a causa dell’improbabile utilizzo in lavori socialmente utili volti unicamente alla svalutazione salariale), è stato ripetutamente messo a tacere con risposte troncate e poco chiare, ai limiti della censura. È necessario segnalare la reazione di alcuni residenti alle parole del parroco, piuttosto ridondante nel condire di retorica strappalacrime quanto asserito da sindaco e cooperativa. In molti infatti hanno mostrato alto senso civico, riportando dati più oggettivi e veritieri di quelli esposti dall’amministrazione, quali il numero di sbarchi, quello di stranieri già residenti nella zona, l’orientamento religioso dei migranti. Questo atteggiamento da parte dei presenti è sintomatico di un generale bisogno di ottenere risposte dei cittadini, che indagano le cause dei fenomeni rifiutando il giogo del diffuso senso di colpa che tutto vuole minimizzare ed insabbiare.
Ufficio Stampa
Forza Nuova Forlì-Cesena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.