Pubblicato il: 9 agosto 2010 alle 1:30 pm

Palio di Siena, Brambilla: «Sono orgogliosa di essere ministro animalista»

brambilla_michelaRoma, 9 ago. -Ritengo che sia opportuno operare un’attenta ricognizione di tutte le manifestazioni, eventi e feste popolari che, da anni, si svolgono nel nostro Paese e che prevedono il coinvolgimento degli animali, al fine di valutare quali di esse siano portatrici di effetti positivi sul fronte della valorizzazione delle nostre tradizioni e della nostra cultura, come per l’attrazione di turisti, così da contribuire ad una loro maggiore promozione».

È quanto scrive, in una lettera al Corriere della Sera, il ministro del turismo Michela Vittoria Brambilla, tornando sulle polemiche degli ultimi giorni sul Palio di Siena e le manifestazioni che hanno come protagonisti gli animali. «Ugualmente – prosegue il ministro – credo occorra valutare se, tra tali iniziative, non ve ne siano invece alcune per le quali prevalgono gli effetti legati allo sfruttamento degli animali, con riverbero negativo sulla sensibilità collettiva come sull’immagine nazionale, e della quali sia opportuno fare a meno.

Il mio è stato ed è un ragionamento globale, che si rivolge anche ai circhi con animali. Questa analisi è uno dei punti emersi nel corso dell’ultima riunione del comitato per creazione di un’Italia Animal Friendly, istituito presso il ministero del turismo e del quale fanno parte parlamentari, rappresentanti delle associazioni dei comuni, delle province italiane e delle principali organizzazioni a tutela dell’ambiente e degli animali».

«Mi pareva chiaro che – sottolinea Michela Vittoria Brambilla – annunciare una approfondita ricognizione di tutte le manifestazioni che coinvolgono cavalli, asini, buoi, capre, maiali, galli, oche e persino struzzi, per valutarne l’impatto complessivo nel terzo millennio, non significasse proporre l’abolizione del Palio di Siena o di altre celebrate feste che hanno luogo in alcune città italiane, i cui sindaci si sono sentiti in dovere di difendere a mezzo stampa in questi giorni. Qualcun altro ha, evidentemente, voluto trarre queste conclusioni. Io non ho, infatti, espresso giudizi sui singoli eventi, anche perchè la ricognizione annunciata avrà avvio solo nei prossimi giorni e non sono in grado di prevederne gli esiti. E certamente le mie dichiarazioni non dovrebbero destare preoccupazione negli organizzatori di iniziative che non comportino sofferenze per gli animali». «Sono un ministro animalista – chiosa il ministro – e ne vado sinceramente orgogliosa». (Anp/Col/Adnkronos)

PRESIDENTE PROVINCIA PERUGIA: «Il ministro Michela Vittoria Brambilla venga in Umbria per toccare con mano la sensibilità e il rispetto per gli animali dimostrato a più riprese con i fatti, da coloro che organizzano ogni anno eventi importanti come la giostra della Quintana ed altre manifestazioni legate al connubio uomo-animale»: è l’invito del presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi. «Il Palio di Siena e tutte le altre manifestazioni secolari in Italia, come la Giostra della Quintana in Umbria, che vedono protagonisti gli animali e i cavalli in particolare – ha sostenuto Guasticchi, appartengono al patrimonio di valori e tradizioni di una intera collettività, pertanto vanno tutelate e difese con orgoglio. La Provincia di Perugia, prima in Italia fra gli enti locali ha istituito lo sportello a Quattrozampe, un servizio innovativo di tutela e informazione sui diritti degli animali, unitamente ad un premio, ‘Un animale per la vità, attribuito nel 2009 all’allevatore di cavalli da trotto, Sergio Carfagna, che si è distinto per il comportamento ammirevole nei confronti del proprio ‘amico animalè, il pluridecorato Iglesias, rapito e poi ritrovato in condizioni fisiche a dir poco disperate». «Questi sono fatti concreti – ha sottolineato Guasticchi – che testimoniano con costanza, abnegazione, passione e sacrificio, che il rapporto tra uomo e animale può avvenire nel profondo rispetto per la vita di quest’ultimo, riconoscendone l’alto valore sociale, confermando il suo pieno diritto di cittadinanza nella nostra comunità». (ANSA).

40 Risposte for “Palio di Siena, Brambilla: «Sono orgogliosa di essere ministro animalista»”

  1. Crocetta scrive:

    un saluto al nuovo vice Mossiere Aldo Cappelli

  2. Crocetta scrive:

    ultimi rumors sulle monte per il prossimo Palio del 16 agosto:
    Aquila=Poccino
    Pantera=Deco
    Civetta=Piccioni
    Leocorno=Bassolino
    Bruco=Partini
    Giraffa=don Gaetano
    Nicchio=Strippoli
    Tartuca=Giuseppe Ganci
    Lupa=Chiricozzi
    Drago=Cerretani

  3. lupo solitario scrive:

    in un mondo che crolla e si sbriciola, in una società sempre più vecchia dove non nascono più bambine/e perchè uccise con l’aborto, sta stron za usa i nostri soldi per salvaguardare chi?

    e che il lupo se la mangi
    ai veri camerati
    in bocca al lupo

  4. Pastalardo scrive:

    queste sono le voci giunte a me sulle possibili monte:
    Onda=Zacchini
    Torre=Anubi
    Oca=Riccardocorredi
    Leocorno=Zolla
    Tartuca=Colonnino
    Selva=Petessi
    Pantera=Pramotton
    Civetta=Senio Petreni
    Montone=Walfra
    Nicchio=Ocleppo

  5. Puntillo (Pievescola) scrive:

    Chiederei al Prof. Voltolini se il tufo con miscela sitifots della Dynoplast di Monteroni d’Arbia verrà messo in Piazza del Campo, dopo gli studi quinquennali dell’istituto geotecnico Cobocaps di Rosia dell’ingegner Scarpellini sarebbe l’ora!

  6. Pitacovo scrive:

    monte quasi ufficiali x il Palio di Luglio 2015
    Tartuca=rag. Colonna
    Civetta=SerFor
    Selva=Piero Cenni
    Montone=Tafany
    Leco=Almutanabbi
    Onda=Solfrini
    Torre=Scansino
    Pantera=Bilo
    Nicchio=Sarrecchia
    Oca=Sincen

  7. Magda (Follonica) scrive:

    oltre al Palio straordinario x celebrare la Filmic pare imminente l’annuncio del nuovo mossiere da parte della Consulta di Giabag; sembra che si voglia optare x il notaio Mauro Fortini, uomo di grande esperienza e capacità nel mondo ippico

  8. Nino Borsetti scrive:

    Meno male che l’animalista estremista Michela Vittoria Brambilla non è più ministro da tempo immemorabile.

  9. Magda (Follonica) scrive:

    è vero che nel 2015 potrebbe esserci un Palio straordinario x il trentennale della FilMic? grazie

  10. Ze Eduardo scrive:

    con la nomina nello staff dei veterinari del professor Asmiani e del luminare Jesper Muzzetto il Palio acquisisce una credibilità internazionale

  11. Bepmus scrive:

    pare ormai certo che alla previsita i cavalli verranno sottoposti al test di Morten Olsen con la supervisione del professor Asmiani

  12. Rino Franci scrive:

    secondo l’istituto anti -veleni di Socivil, presieduto dall’illustre professor Sìgaro, le provette dei cavalli che hanno corso l’ultimo palio non contenevano alcuna sostanza dopante, come peraltro aveva confermato anche il dottor Gatta; e anche il tanto vituperato Sinsischiobal era presente in una quantità irrilevante, si parla di uno 0,025%

  13. Figprio scrive:

    monte quasi ufficiali x il Palio di Agosto:
    Tartuca=Nacci
    Aquila=Di Leo L.
    Selva=Piero Cenni
    Lupa=Pizzo
    Bruco=Feffo Serafini
    Onda=Biri
    Torre=Scansino
    Chiocciola=Biro
    Nicchio=Sarrecchia
    Oca=Sincen

  14. Nerfio (Frullonica) scrive:

    pare che invece come mossiere abbiano scelto Gabriel Pontello poichè dice che c’abbia un bel nerbo…..

  15. Figprio scrive:

    ultime febbrili trattative x scegliere il mossiere x i Palii del 2013: restano in corsa Beppe Nduja Vivenzio, Silla Scaranzin e Beppe Di Somma con quest’ultimo che pare favorito poichè vorrebbe poter consentire ai fantini l’uso del catamanio

  16. Matt Jenning (Pievescola -SI-) scrive:

    hello, W the Palio of Siena, Mauro Ruffoli alias Bignè is magic

  17. Publio Tognoni (Firenze) scrive:

    W il pitacovo

  18. Beppe Sannino scrive:

    finalmente verrà innestato nel tufo il sitifots della Dynoplast di Monteroni d’Arbia che consentirà, grazie anche all’innovativo test di Avanio, di monitorare l’umidità del tufo stesso, il tutto grazie anche all’istituto geotecnico Cobocaps di Rosia dell’ingegner Scarpellini

  19. Publio Tognoni (Firenze) scrive:

    quadro ufficiale delle monte per il palio del 16 agosto 2012:
    Onda=Rebonato
    Civetta=Rifatti
    Selva=Bonito
    Pantera=Sistici
    Drago=Musmarra
    Tartuca=Labbrofino
    Leocorno=Sello
    Montone=Carciola
    Giraffa=Vainio
    Istrice=Alciato

  20. Beppe Sanino scrive:

    l’Onda si è accordata col fantino Emilio Marcheselli detto Faippola

  21. Gregor Fucka (Piancastagnaio) scrive:

    comunque, con l’inserimento del sintimochi nel tufo, si sono visti notevoli miglioramenti in fatto di sicurezza, grazie anche alla vulsigro di benincasa

  22. luca r. scrive:

    La Brambilla ha una società che importa ed esporta prodotti ittici dunque questo animalismo è incoerente.E’ solo un modo per beccarsi i voti di un certo elettorato.

  23. Gregor Fucka (Piancastagnaio) scrive:

    tutti a preoccuparsi dei cavalli, nessuno che si preoccupi dei fantini, specificatamente a Luglio il fantino Vilella che si è rotto l’ashaeur del gomito….roba da chiodi

  24. Filmic x radames scrive:

    incivile sarai tu e tutti quelli che aprono bocca senza sapere di quello che parlano

  25. radames scrive:

    Perchè non si fa correre il fantino con in groppa il cavallo ???
    Usanza e tradizione antica , ma sempre incivile !!!!! Siamo nel 2011 svegliatevi e smettela di fare a botte per il palio e le contrade, fate ridere anche i sassi !!!!!! fate correre dei podisti !!!!

  26. Dario Ronzulli (Monticiano) scrive:

    monte per il Palio del 2 Luglio:
    Oca-Vespa
    Lupa-Tonzig
    Civetta-Beruatto
    Chiocciola-Il Bufera
    Tartuca-Bigliardi T.
    Montone-matto Bencini
    Pantera-Giusig
    Drago-Mario Totem
    Bruco-Ricfon
    Istrice-Minto

  27. Aldo Mantovani (Monticiano) scrive:

    comunque il dato certo è che da quando a Siena c’è il luminare della veterinaria professor Scartezzini i cavalli infortunati hanno quasi tutti ripreso l’attività agonistica credo anche grazie all’innovativa “terapia del Menga” che consiste in applicazioni di azoto liquido col santimanio

  28. Igli Tare (Stigliano) scrive:

    dove posso trovare l’ultima fatica del Mureddu “Agosto 2009, credevo di vincere” della Pantaneto&Purghi Edizioni? è vero che si può richiedere anche alla Dibatwentyseven?

  29. Fabio Torri (Seggiano) scrive:

    ultimissime indiscrezioni sulle monte per il Palio di Luglio:
    Oca-Schizzo
    Civetta-Panetta
    Lupa-Zistag
    Pantera-Raggiaschi
    Chiocciola-Procaccini
    Tartuca-Rademoli
    Montone-Pizzichi

  30. Beppe Stefanacchi scrive:

    a me di quello che dice la Brambilla importa una emerita sega, in fatto di Palio l’unica bocca della verità resta solo ed unicamente Sunto del grande Sergio Profeti e non bisogna farsi condizionare dalle farneticanti dichiarazioni di Izyno che ha portato il Palio quasi allo sfacelo; molto meglio ascoltare il competente Ugo Lotti che tanto bene ha fatto insieme al dottor Botti e Francicanava

  31. luca r. scrive:

    Il palio di siena non è un problema.

  32. Roby Garzanti scrive:

    il Palio rovina l’immagine dell’Italia? e allora a me che mi tocca vedè la Brambilla che dovrei dire? peggio di un incubo, peggio di ritrovarsi in un letto in mezzo a Sanbal e Luxuria

  33. Focolari F. (Brenna) scrive:

    grazie al comune di Ronciglione l’ordinanza dell’animalaia Martini è carta straccia per cui dal prossimo Palio si potrà finalmente tornare ad utilizzare i cavalli purosangue di razza rosmerrosa suggerita a suo tempo dal cavalier Smorto che tanto hanno fatto per la storia del Palio grazie anche al fantino Parti e vai

  34. Matteo metti Anchisi scrive:

    vi risulta che, per scongiurare casi di doping anche tra i fantini, grazie al sapiente impegno del professor Biasotto, sarà utilizzato il test di “Pieros the petton”?

  35. Giacomo Ernia scrive:

    capisco che per lei i finiani possano avere la coda di quaglia, come disse una volta l’onorevole Beppe Donati, ma continuo a non capire cosa c’entri questo col Palio di Siena

  36. Walter Nundo scrive:

    a parte gli ingaggi dei fantini, per fare il salto definitivo di qualità, il Palio si dovrebbe attenere a tutte quelle precauzioni che hanno preso a Brenna per il Palio degli asini virulenti

  37. Marlor bona scrive:

    ma quali lauti guadagni?? anche nel Palio di siena non è che poi girino tanti soldi anche perchè i fantini, non notoriamente dei geni in fatto di gestione finanziaria vedi ad esempio il buon Bonito, vengono raggirati con false promesse di laute ricompense per poi ritardando i rimborsi con la giustificazione di dover aspettare a pagare per via delle spese fatte per la festa della Madonna

  38. silvana scrive:

    Anch’io. Ma i cavalieri corrono perché lo vogliono e per lauti guadagni. I cavalli ….?

  39. waverider scrive:

    Mi sarei preoccupato di più se fosse morta una persona….

  40. silvana scrive:

    Bravissima!!!! Nel corso dell’ultima Quintana di Foligno è morto un cavallo. E non è il primo. La pista è un “otto” con curve troppo strette. E’ necessario anche fare una accurata ricognizione dei canili comunali e quelli in convenzione con privati.

Leave a Reply

Advertisement

TENIAMOCI IN CONTATTO

Il sito “A tutta Destra” è pubblicato dall’Associazione non lucrativa socio-culturale “AGORA’ NEWS” – C.F./P.I. 92063900721. Registrazione presso l’Ufficio del Registro del Tribunale di Trani al numero 03/10 del 03/02/2010. | Atuttadestra WordPress™ Powered by Antonio Valls. Qualsiasi disputa legale avrà quale foro competente il TRIBUNALE DI TRANI, anche a livello internazionale.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.