atuttadestra.net

DISABILI: CAMERA APPROVA DDL, PREPENSIONAMENTO PER CHI ASSISTE FAMILIARI

stk202254rkeRoma – Via libera dalla Camera al provvedimento ”Norme in favore dei lavoratori che assistono familiari gravemente disabili” che passa ora al Senato.

In particolare, il testo prevede il prepensionamento (cinque anni di anticipo) per i lavoratori che avranno assistito un disabile al 100% per almeno 18 anni. Le norme sono state approvate con 465 favorevoli e un astenuto e soddisfazione e’ stata espressa da quasi tutti i gruppi politici. Scontento l’Udc che lamenta ”l’inidoneita’ e la consistenza della copertura”.

PDL. Positivo il commento del Popolo delle Liberta’.

”Oggi la Camera ha scritto una bella pagina nella storia dei suoi lavori – ha affermato Beatrice Lorenzin, deputata del Pdl – Dopo una faticosa giornata e un lungo iter parlametare, su un’idea nata 15 anni fa, si e’ dato il via libera, con voto bipartisan, alla proposta di legge di tutela dei diritti di quei lavoratori che vivono quotidianamente al fianco di familiari gravemente disabili. Per loro si e’ data finalmente la possibilita’ di accedere al prepensionamento. Oggi la capacita’ di cura della famiglia, in particolare delle donne, e’ stata riconosciuta a tutti gli effetti”.

PD. Un plauso e’ arrivato anche da parte del Pd.

”Esprimiamo una grande soddisfazione per il voto unitario della Camera sul testo di legge relativo alle norme per il prepensionamento dei lavoratori che assistono familiari disabili gravi – affermano in una nota congiunta Amalia Schirru e Cesare Damiano, deputati Pd della commissione Lavoro della Camera – Dopo tanti anni il riconoscimento del lavoro di cura compie un passo avanti significativo, di alto valore simbolico e sociale”. (asca)

59 commenti

  • Sono da 20 anni disoccupato ,È mi occupo di mio fratello ,un socialmente diverso .Potrei riscattare questi anni a scopi pensionistici

  • Stefano

    Salve sono Stefano ho 50 anni e ho 30 anni di contributi e sono disoccupato io ho mio padre sotto ossiggeno da accudire al 100x 100 e ho anche un fratello al 100 x100.
    Sono l’unico della famiglia che può accudirli.
    Mi hanno concordato due 104 con documentazione presentata all’inps. Posso aderire a questa legge attendo una risposta.

  • Anonimo

    ma s e

    e
    ma ditemi voi ,se uno ha la madre di95 anni invalida al 100\100 deve aspettare 18 anni per avere diritto allapensione ma quanto credete che campi la gente 112 o115 anni nel frattempo sono morti madre e figlio ,cosi voi fate bella figura egli altri……….

    e

    r

  • Carlo

    E una balla grossa anzi enorme… l articolo e datato 2010

  • Antonio

    Mi chiamo Antonio o la Sclerosi multipla primariamente progressiva o 65 anni sono invalido 100% mia moglie e salariata agricola con 36 anni di contributi può andare in pensione anticipata per potermi assistere perché con i soldi che mi danno non posso permettermi qualcuno che mi assista.

  • marco

    Buongiorno, sono marco ed ho 55 anni, un figlio disabile grave al 100% e sono vedovo da quando mio figlio aveva 3 anni, ora ne ha 22.
    Il disegno di legge 2128 prevedeva che bastassero 30 anni di contributi per accedere alla pensione, ora mi sembra di capire che si può andare 5 anni prima ma di cosa…dei 42 anni di contributi?? questo significa che morirò sul posto di lavoro, io non ce la faccio proprio più…inoltre anno dopo anno i servizi sociali e le asl od usl tagliano qualcosa e provate ad indovinare su chi ricade?
    lo o che è una guerra tra poveri ma i pensionati baby e le pensioni d’oro probabilmente leggeranno questo mio post con sufficienza!!!grazie per l’attenzione, marco

  • la civiltà si misura sul rispetto e la tutela delle categorie deboli assisto mio fratello con tetraparesi spastica da diversi anni mia madre ammmalata e colpita da diversi ictus e mio padre k vescica e oramai deceduti. sono anni che assisto con amore. sono invalida al 70% a seguito di pregresso k . ho 57 anni 37 anni di servizio e………..sono sfinita esausta solamente Dio mi dà la forza di andare avanti e resistere e un “VERGOGNA” a chi omette di tutelare le categorie deboli.

  • Anonimo

    Questo articolo è vecchissimo, di questa cosa in pratica non se ne parla più da tempo per il semplice motivo che non frega niente a nessuno. sarebbe giusto mettere in evidenza articoli e informazioni attuali e non questo che non ha senso.

  • Giuseppe paci

    Sono Giuseppe ho 59 anni e 37 anni di contributi, mia figlia e disabile al 100%,quando posso andare in pensione, poi mi chiedo ,questi politici lo sanno cosa significa vivere con un disabile?

  • Anonimo

    Sono Giuseppe ho 59 anni e 37 anni di contributi, mia figlia e disabile al 100%,quando posso andare in pensione, poi mi chiedo ,questi politici lo sanno cosa significa vivere con un disabile?

  • Rob

    Mi sa tanto di bufala. Somiglia al PdL n.82 a firma Stucchi (Lega Nord) della scorsa legislatura. In effetti alla Camera era passato come da articolo, ma alla fine è rimasto in un cassetto del Senato. Purtroppo, le proposte delle passate legislature non sono “riesumabili”, ma necessitano di un iter ex novo.

    http://nuovo.camera.it/126?tab=7&leg=16&idDocumento=82&sede=&tipo=

  • MONICA

    Buon Giorno
    anch’io ho 53 anni con 34 anni di contributi (dui cui 3 di riscatto università) e una figlia disabile di 18 anni…in base a questo disegno di legge potrei usufruire del prepensionamento? Se sì, fra quanti anni potrei lasciare il lavoro e dedicarmi a mia figlia?

  • Da Lio Paola

    Buongiorno, io ho 59 anni con 35 anni di contributi, assisto mia madre dal 2001, non credo che resista fino ai 18 anni di assistenza io me lo auguro però ne fa 90 quest’ anno, mi sembra schizofrenica la norma, se succede che se ne va prima io non ho più nessun diritto cavolo, vi scongiuro dotate a 15 anni mi sembra già abbastanza

  • Anonima

    scusate ma è una vecchia proposta…ma è passata ora a maggio 2016 al Senato? mi sapete dire il numero del DDL ? grazie.
    anche io sono una mamma con una figlia disabile di 32 e ho 37 anni di lavoro alle spalle, vorrei poter credere che finalmente hanno partorito qualcosa di buono….ma ci credo poco!

  • Scusate….la parola esatta e cocopro… Grazie Federica

  • Sono moglie di un disabile al 100/100. Ho 26 anni di contributi versetti da dipendente 7 con contratti coboldo e 2 con permesso legge 104…. Potrò andare in pensione anche solo con una minima???? Lo spero tanto… Perché malgrado le grandi rinunce alla vita normale e a tanta angoscia voglio avere la possibilità di assistere mio marito !!!!! Grazie mille.

  • maurizio

    Salve;
    leggo con molto interesse tutte le domande che vengono poste e mi rendo conto che sono parecchie le persone che hanno lo stesso problema.
    Anche io lo proposto nel 2014.
    Una sola domanda: non sarebbe il caso che a tutte queste domande venga data una risposta?
    Siamo tutte persone che aspettano che questa legge sia operativa sia per noi che staremo più tempo con i nostri cari sia per lo stato stesso che risparmierebbe una montagna di euro sia in assistenza e per tante altre spese.
    Spero che venga presa una decisione in breve tempo.
    Grazie della risposta da chiunque.

  • maria

    ho 56 anni e ho una figlia di 37 anni disabile dalla nascita e invalità con legge 104 ho 28 anni di contributi quando potrò andare in pensione potrò usufruire del prepensionamento grazie

  • Lavoro nel settore agricolo come dipendente con 30 anni di contributi e ho 59 anni. Una figlia disabile grave che ha 29 anni nata nell’87 e un figlio con disabilità grave nato nel 90 e deceduto nel 2010 che hanno sempre convissuto in famiglia. Ho i requisiti per chiedere la pensione anticipata?

  • claudio orsi

    ho 60 anni e mezzo e 36 anni di contribuzione,mia moglie invalida al 100% e mia madre all’80% entrambe dal 2015,sono disoccupato e senza nessun sostegno al reddito,c’è la possibilità di andare in pensione con quanto maturato?

  • Anonimo

    ho 60 anni e 36 anni di contribuzione disoccupato con mia moglie invalida al 100% da luglio 2015 e mia madre all’80%,assisto entrambe,posso andare in pensione con quanto maturato?

  • Anna

    Tutto un gran parlare di lavoratori precosi flessibilitá usuranti ma per chi assiste da oltre 25 disabili gravi niente è stato fatto. Ho 56 anni e sono distrutta. Fate qualcosa

  • Buongiorno, c’è qualcuno che risponde ai quesiti posti? Io ne ho uno. Ho letto sul Tempo che la Settima Salvaguardia, per ciò che riguarda l’assistenza ai genitori disabile, è stata approvata alla Camera con 465 voti favorevoli ed un astenuto. Dovrà ora passare al Senato, sperando non si areni come in molti casi. I presupposti sono i 18 anni di assistenza ad un familiare invalido al 100% e quindi di aver usufruito per tale periodo della Legge 104. Mi domando, visto che dal 1990 mi occupo di mia madre inferma al 100%, se avrò tutti i requisiti, lavoro inoltre da 35 anni, ho usufruito anche dei due anni di aspettativa a lavoro. Avrò tutti i requisiti in regola? Che altre sorprese dovrò aspettarmi? Ci saranno dei tagli, ossia delle penalizzazioni sulla pensione? Grazie per le risposte che vorrete darmi, Rita G. di Cagliari.

  • Anonimo

    Quasi 39 anni di contributi sono 29 che assisto mia figlia disabile posso andare in pensione

  • anonimo

    29/02/2016,
    moglie di disabile al 100 % ,
    ho 35 anni di contributi,
    questo è quello che mi spetta?
    no pensione
    no prepensionamento
    no reversibilità .

  • Anonimo

    Bella porcheria l’ UDC, per loro la copertura in ogni occasione se non c’è se la trovano. Ci ricorderemo quando andremo a votare.

  • scilletta vito

    Sono Vito ho un figlio disabile al 100×100 di 20 anni, ho 58 anni sono disoccupato 35 anni di contributi, vorrei sapere quanto verra’approvata al senato la riforma sul prepensionamento dei genitori disabili.

  • scilletta vito

    Sono Vito ho un figlio disabile al 100×100 di 20 anni, ho 58 anni sono disoccupato euro 35 anni di contributi, vorrei sapere quanto verra’approvata al senato la riforma sul prepensionamento dei genitori disabili.

  • giampiero

    Sono un genitore con un figlio disabile dalla nascita .
    Il governo ha varato una una legge sul dopo di noi .Ha pensato al domani senza preoccuparsi del presente .In pratica pensa al destino dei nostri quando noi saremmo ormai defunti .Finchè saremmo in vita noi l’assistenza ai nostri figli/parenti è a nostro completo carico .
    Attualmente in parlamento sedimentano molte proposte di legge . Nel 2010 la camera ha approvato una proposta di legge che, passata al senato, si è completamente arenata .
    In realtà ai nostri governanti non importa un ficco secco dei disabili. …..

  • Buonasera mi chiamo Natale ho un figlio disabile 100x 100 ho 37anni di contributi quando posso andare in pensione .grazie

  • Anonimo

    Perche’ questa legge riguarda solo chi ha figli e non i coniugi disabili?

  • ANNAMARIA PATIERNO

    salve, ho 56 anni e assisto mio fratello invalido al 100% ho 35 anni di contributi inps ora lavoro part time 20 ore settimanali per un notaio, vorrei andare in pensione anticipata, come posso fare? ho saputo che chi assiste un fratello con handicap può chiedere la pensione anticipata. grazie per la cortesia

  • Giuseppe

    01/02/2016
    buon giorno
    ho 59 anni e 37 anni di contributi, ho un figlio di 23 anni diversamente abile grave al 100X100. mia moglie ed io lo assistiamo amorevolmente da quando è con noi
    ma le difficoltà sono di giorno in giorno sempre più frequenti ed incombenti.
    posso andare in pensione?
    grato per Vs riscontro

    cordialità

  • giovannIM

    ho 64 anni con 39 anni di contributi e un figlio con handicap grave al 100×100 quando posso andare in pensione ….dimenticavo sono disoccupato dal maggio 2015 grazie attento vostra precisazione

  • rita coturno

    dimenticavo, mio figlio ha 34 anni e sono divorziata.

  • rita coturno

    vorrei andare in pensione x continuare ad assistere senza più stressarmi mio figlio disabile grave.ho 59 anni con 37 di contributi

  • Antonella

    18 gennaio 2016. Ho 55 anni e 34 anni di lavoro. Assisto una figlia disabile di 27 anni convivente con me. Potrò andare in prepensionamento?

  • patrizia

    ho 60 anni sono vedova ho una figlia di 38 anni disabile co riconoscimento al 100/100.
    cobttibuti nel 2016 38 anni.
    quale possibilità avrò di poter usufruire del prepensionamento?
    grazie

  • maria grazia

    ho 63 anni, 38 di contributi ed assisto mio fratello da 38 anni. Ha abitato nella stessa casa fino al 2007, poi gli altri due fratelli hanno voluto vendere, per cui per essere più tranquilla e salvaguardare i miei figli ho preso due appartamenti vicini. Ora abita a circa 50/60 m da casa mia, scelta fatta a suo tempo perchè butta o distrugge tutto ciò che ha in casa, potrò usufruire di questo provvedimento, se verra mai approvato dato che era già passato circa sei anni fa????????????????????

  • Loredana

    sono un’insegnante di 60 anni con 32 di contributi, assisto da 16 anni mio marito di 63 anni affetto da Parkinson e disabile al 100%. Perché gli insegnanti sono esclusi dalla proposta di prepensionamento? Valiamo forse meno di altri lavoratori?

  • cosimo

    ho 56 e una figlia disabile 100% e 40 annidi contributi sono in mobilità da un anno posso accedere alla pensione?

  • Anonimo

    Ai politici non interessa i problemi dei disabili

  • Ho due figli disabili al 100%
    Ho 62 anni e 35 anni di contributi
    Quando posso andare in pensione ?

  • antonio

    Sono genitore di un bambino disabile con gravita con quanti anni di contributi posso richiedere il prepensionamenti anticipato. Chiedo x favore una risposta

  • vilma cosentino

    assisto una figlia i 33 anni disabile dalla nascita con 37 anni di contributi mi vedo escusa dalla sesta e settima salvaguardia perchè nata il 24 dicembre 1954 e non maturo i 61 anni e 3 mesi di età ma quando lo potro’ fare se si farà sempre così?

  • oriana

    dipendente coni…35 anni di servizio..figlio disabile al 100 per cento con

    accompagno.61 anni…

    posso andare in pensione adesso.. e se si quanto perdo di stipendio..

    questa legge che dovrebbe passare al senato..e gia in vigore?

  • CLAUDIO

    HO 60 ANNI E 37 ANNI DI CONTRIBUTI. DA 10 ANNI ASSISTO MIO FIGLIO DISABILE AUTISTICO; MENTRE PURTROPPO ASSISTO DA 7 ANNI MIA FIGLIA DISABILE AUTISTICA DA 7. QUINDI MI PAREDIAVER COMPRESO CHE NESSUNA SPERANZA X CHI HA IN CASA DUE BIMBI DISABILI GRAVI NON MAGGIORENNI PERò è GIà ANZIANOTTO E GLI MANCANO POCHI ANNI X LA “” PENSIOE?””. GRAZIE

  • matteo

    sono genitore di un 19enne disabile dalla nascita al 100%,ho 56 anni di cui 35 di contribuzione. Quando potrò andare in pensione?

  • sslvo

    Mi chiamo salvo ho un figlio disabile 100x 100 ho 30anni di contributi quando posso andare in pensione

    01 ottobre 2015

  • Silvia

    Ho 57 anni con 35 di contributi ed assisto mia madre invalida al 100% da 5 anni. Fino al 2004 assistevo anche mio padre invalido al 100% dalla nascita. In questi casi è prevista una qualche agevolazione in fatto di prepensionamento o devo schiattare prima…????!!!!

  • Anna

    Per chi assiste i genitori uno invalido al 100/100 e uno al70/100 non c’è nessuna possibilità di andare in pensione

  • Maristella

    Stufa di sentirlo senza vedere mai attuato nulla di ciò di cui i nostri parlamentari si riempiono la bocca. Sono quasi due decenni quasi che se ne parla, si approva in Camera e scompare in Senato. Chi ci crede più? 61 anni, 39 di contributi, figlio disabile 100% dalla nascita, ma non posso andare in pensione. Non parlatemi poi di quota 96, perchè io sono a quota 100 ma, come cantava la Cinquetti, non ho l’età. Forse quando sarò colta dal rigor mortis, decideranno che è il momento giusto, dall’alto dei loro privilegi vergognosi e svergognati di casta.

  • Maura

    Io ho un figlio disabile di 23 anni. A suo tempo sono stata costretta a lasciare un lavoro di pubblico impiego, per dedicarmi completamente a lui. Ho raggiunto comunque gli oltre 24 anni di contributi. Ci potrebbe essere anche uno spiraglio di anticipo di pensione minima per chi, come me, ha dovuto rinunciare al lavoro ma ha raggiunto to il minimo di contribuzione? Grazie

  • atuttadestra

    Questo articolo è stato pubblicato il 20 maggio 2010

  • Carla

    Mettete la data…

  • Anonimo

    mi chiamo antonio ho un figlio disabile grave al 100×100 o 40 di contributi e 59 anni faccio l’artigiano ma ultimamente non lavoro piu’ mio figlio collegato a una macchina per respirare 24 ore su 24 mia moglie sofftr di depressione quindi io devo stare a casa posso fare domanda grazie

  • maurizio

    salve avrei una domanda
    mia moglie è cieca totale riconosciuta invalida al 100% siamo sposati da 23 anni ma lei avendo dei problemi di vista già da bambina non riconoscendogli la patologia via via col tempo ha perso la vista. io ò circa 30 anni di contributi versati e 55 anni d’età ,ò qualche possibilità di usuffruire del congedo anticipato per chi assiste un invalido grave.
    grazie per la risposta

  • Anonimo

    sono lina ho mia sorella disabile a 100x 100 vive con me da quasi 30 anniio ho 35 anni di contributi posso fare la domanda spero che i politici si mettono una mano sul cuore

  • Anonimo

    ho 53 anni con 35 anni di contributi ho in casa mia soprella disabile da quasi 30 anni vorrei sapere se ho dirittox il prepensionamento vi ringrazio tanto io sono andata a inps e quando le ho chiesto delle in formazione mi anno riso in faccia dicendomi che questa legge non passa mai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.