KOSOVO: ACCORDO, PROTESTA OPPOSIZIONE NAZIONALISTA

Attivisti del movimento nazionalista radicale ‘Autodeterminazionè (Vetevendosje) hanno inscenato oggi davanti alla sede del governo kosovaro a Pristina una manifestazione di protesta contro l’accordo concluso venerdì scorso a Bruxelles sulle modalità di partecipazione del Kosovo alle riunioni regionali. I dimostranti, fra i quali vi era il leader del movimento Albin Kurti, contestano l’assenza della parola ‘Repubblicà dai cartelli che indicheranno a tali riunioni i rappresentanti del Kosovo.

L’intesa con Belgrado prevede infatti che Pristina partecipi ai forum regionali con un cartello recante la sola scritta ‘Kosovò accompagnata da un asterisco che rimanda a una nota in calce, nella quale si dice che il termine ‘Kosovò non fa alcun riferimento allo status del Kosovo e che esso è in linea con la risoluzione 1244 dell’Onu e con il parere della Corte internazionale di giustizia sulla proclamazione di indipendenza del Kosovo.

‘Autodeterminazionè accusa la dirigenza kosovara di aver fatto marcia indietro dopo che il caponegoziatore Edita Tahiri, solo pochi giorni prima dell’accordo di venerdi scorso, aveva invece sottolineato che l’unica soluzione accettabile per Pristina sarebbe stata una formula in linea con la costituzione della Repubblica del Kosovo, e che la rimozione della parola ‘Repubblicà non sarebbe stata accettata, così come sarebbe stato rifiutato un riferimento alla risoluzione 1244 dell’Onu.

Il leader di ‘Autodeterminazionè Kurti ha al tempo stesso annunciato la raccolta nello scorso finesettimana di 15 mila firme per la convocazione di una sessione straordinaria del parlamento nella quale respingere l’accordo con Belgrado. (ANSA)

Leave a Reply

Advertisement
Il sito “A tutta Destra” è edito dall’Associazione non lucrativa socio-culturale “AGORA’ NEWS” – C.F./P.I. 92063900721. Testata Giornalistica Registrata presso l’Ufficio del Registro del Tribunale di Trani al numero 03/10 del 03/02/2010. | Atuttadestra WordPress™ Powered by Antonio Valls